INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Avezzano, presentato il Cartellone Eventi Estate 2022

Il claim prescelto per l’edizione di quest’anno è #ViviAvezzano

#ViviAvezzano sarà un’onda, che cercherà con temi, festival, riflessioni, momenti d’arte, presentazioni di libri ed eventi di piazza di coinvolgere al massimo la curiosità dei cittadini di Avezzano. Il motto prescelto dall’Amministrazione comunale per descrivere il Cartellone Eventi Estate di quest’anno è presto spiegato: #ViviAvezzano significa, innanzitutto, riappropriarsi degli spazi di vita urbana della città, vivendoli e frequentandoli non solo come residenti, ma come turisti ‘affamati’ di novità. L’assessore delegato alla Cultura, Pierluigi Di Stefano, assieme ai consiglieri comunali Nello Simonelli e Federica Collalto, ha presentato oggi pomeriggio, con una conferenza stampa all’aperto a Piazza Risorgimento, tra musica, vini e degustazione di prodotti tipici, l’edizione 2022 del Cartellone Eventi Estate. “Sarà – ha annunciato in conferenza l’assessore – un percorso pieno di emozioni. Partito già ai primi di giugno, avrà anche un gran finale: una tre giorni di festa a settembre per l’annuale celebrazione della Madonna di Pietraquaria, con un grande concerto di piazza che segneranno il traguardo dell’estate marsicana, in vista dell’autunno culturale”.

Prima di allora, però, ce ne sarà davvero per tutti i gusti: grandi eventi all’aperto, senza trascurare i mini. Per Di Stefano “la città deve ripartire dopo lo stop lunghissimo della pandemia anche con gli eventi estivi. – ha detto – Per l’edizione 2022, ci siamo affiancati come Amministrazione a direzioni artistiche di alto livello, che hanno elaborato eventi innovativi e di matrici culturali diverse; siamo sicuri che andranno a solleticare anche l’anima del turismo locale”. La città ha già assaggiato le idee, le note e le notti magiche di Cinema e Ambiente (sesta edizione), Arezzo Wave (finale regionale), l’intensa settimana di ‘Donna In’ e ‘Notte prima degli Esami’ (dedicata ai maturandi). Tra le novità portanti di quest’anno, il Festival “Terre Emerse” nella splendida location di Piazza Torlonia, ideato dalla musicista marsicana Emilia Di Pasquale, e poi la tre giorni di sport di livello nazionale con ‘Avezzano in Movimento’. “Puntiamo, con questo orientamento organizzativo e con questa bussola delle esperienze, a modificare l’idea dell’estate avezzanese, adattandola con tutte le sue caratteristiche al sistema culturale della nostra proposta artistica invernale, che è di grido. – ha detto ancora Di Stefano – Vivi Avezzano vuol dire anche andare a stimolare la passione per la nostra città, che offre tanto e che avrà un’estate all’altezza. I nomi degli artisti che si esibiranno nei grandi concerti gratuiti che chiuderanno il Cartellone Eventi verranno svelati a breve dal Comitato Festeggiamenti Madonna di Pietraquaria”.

Si rimetterà in moto quest’anno, per la sua seconda edizione, anche tutta la macchina organizzativa di ‘Avezzano Bimbi’, grazie alla direzione artistica di Donato Neri, che ha funzionato tanto lo scorso anno. Spiega la consigliera Collalto, che ha seguito la realizzazione del calendario: “Bambini e ragazzi, dopo il Covid-19, hanno bisogno più che mai di godersi attività ed esperienze che li facciano divertire in socialità. Daremo all’estate un sapore diverso, stando bene attenti alla stella polare dell’inclusione: Avezzano verrà trasformata, solo per loro, in una sorta di villaggio turistico a misura di bambino;; proporremo laboratori all’aperto che possono essere vissuti in famiglia”. Protagonista innovativo del Cartellone avezzanese Eventi Estate, lo sport vissuto di notte. E poi fari accesi sul Circuito d’auto d’epoca di Avezzano e su ‘Cavalli Sotto le Stelle’, una manifestazione ideata da Andrea Massimiani, “totalmente sostenibile. Gli accorgimenti tecnici – ha spiegato Di Stefano – consentiranno di lasciare Piazza Risorgimento in perfette condizioni”. “Anche la settimana marsicana, inoltre, tornerà in centro e, grazie alle energie della Pro Loco, sarà sicuramente un evento poliedrico catalizzatore”. In programma anche una notte bianca in collaborazione con le associazioni di categoria del territorio. Ha dichiarato il presidente della Commissione Cultura Nello Simonelli: “Anche dal punto di vista letterario, l’estate avezzanese sarà di grandissima qualità. Per questa edizione, avremo già a partire dal mese di luglio, la presentazione del libro “Ignoto Militi”, con le associazioni combattentistiche e d’arma e poi l’ultima fatica letteraria di Francesco Giubilei sulla sovranità energetica e sul dramma che si sta vivendo da mesi in Ucraina”. In agenda, eventi letterari con autori di spessore anche per i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini e una lectio magistralis con il presidente del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) sulle sfide future dell’Occidente. Un cartellone che prevede, come ogni anno, la prestigiosa e luminosa presenza di Festiv’Alba, di cui il Comune di Avezzano è partner oramai da anni. Hanno preso parte all’evento stampa di questo pomeriggio i consiglieri comunali, gli assessori, Felice Graziani, per il Circuito d’auto d’epoca, Gino Belisari, presidente dell’Asd Runners Avezzano, Federico Tudico, presidente della Pro Loco, il maestro Massimo Coccia, direttore artistico di Harmonia Novissima, il cantautore Danilo Luce per il raduno Moto Guzzi in programma per il 24 luglio e Sergio Di Cintio, presidente del Comitato Festeggiamenti Madonna di Pietraquaria per gli eventi e i concerti connessi alla festività più importante di Avezzano. Un’estate da vivere con la mente, gli occhi e con il cuore.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vaccino: al via prenotazione terza dose over 16

Accesso diretto per gli over 12 fragili
Redazione IMN

Guida Ambientale Escursionistica, parte il secondo corso ad Avezzano

Il corso avrà inizio il secondo fine settimana di novembre per terminare nel mese di aprile del ...
Redazione IMN

Pollai a prova di orso, dono all’Istituto Serpieri

L’Istituto Agrario Serpieri di Avezzano riceve dal Parco il pollaio a prova d’Orso. Un tassello in ...
Redazione IMN