INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

77 anni fa nasceva la Repubblica Italiana

Mattarella: "Dinanzi a noi il cammino di un'Italia autorevole, protagonista in quell'Unione Europea che ha contribuito a edificare. Lavoriamo per un'architettura di sicurezza condivisa".

Celebriamo oggi il 77° anniversario della nascita della Repubblica.
I valori della scelta del 2 giugno 1946, trasfusi nella Carta costituzionale di cui ricordiamo i 75 anni di vita, continuano a guidarci nel cammino di un’Italia autorevole protagonista in quell’Unione Europea che abbiamo contribuito a edificare. Libertà, uguaglianza, solidarietà, rispetto dei diritti dei singoli e delle comunità sono pilastri fondamentali della nostra Carta costituzionale”. Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone.

Il presidente della Repubblica oggi è stato all’Altare della Patria per l’inaugurazione della parata del 2 giugno, come descritto sull’Ansa.it.

Ai valori della Repubblica e della Costituzione si ispira l’azione delle Forze Armate, che contribuiscono in maniera significativa alla cornice di sicurezza della nostra comunità nazionale e alla causa della pace nel mondo. La comunanza di intenti e la sinergia che esprimono con i contingenti di altri Paesi, nell’ambito delle missioni determinate dalla comunità internazionale sono elementi cruciali per la costruzione di una architettura di sicurezza condivisa, fondamento di stabilità sociale e benessere collettivo”.

Lo scrive il Presidente della Repubblica.

L’orizzonte di una difesa europea realmente integrata è la nuova sfida che attende le Forze Armate. I riconoscimenti degli alleati e dei Paesi amici, la stima e l’affetto delle popolazioni che i nostri militari assistono, sono prova eloquente della qualità del loro impegno e della credibilità conquistate nelle missioni di pace e di sicurezza al servizio del bene comune“, scrive Mattarella.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’abruzzese Di Marco candidato Consigliere FIDAL

Di Marco con Fabbricini, il 31 gennaio l’Assemblea Ordinaria elettiva
Redazione IMN

Festa della Rivoluzione: oggi Sgarbi e Bollani

Sgarbi e Bollani protagonisti della settima giornata della terza edizione del Festival dannunziano
Redazione IMN

Reddito: indebita percezione a Luco, nel mirino in 43

Operazione carabinieri, oltre 100 mila euro di evasione
Redazione IMN