INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

A San Giovanni Vecchio nasce il “negozio di prossimità”

"Il progetto intende restituire al paese un punto di riferimento per la vita di tutti i giorni"

La Cooperativa di Comunità “Terrenostre”, nata un anno fa a San Vincenzo Valle Roveto, inaugura il “negozio di prossimità” a San Giovanni Vecchio, piccolo borgo del comune rovetano.

Il Negozio di Comunità, un progetto fortemente voluto dalla Cooperativa e dalla locale Associazione “San Giovanni Vecchio in Festa”, intende restituire al paese un punto di riferimento per la vita di tutti i giorni, sia con la vendita di prodotti di primaria importanza (principalmente alimentari) sia come centro sociale e ricreativo, tenuto conto che, ormai da anni, nella frazione di San Giovanni Vecchio, non sono presenti negozi di alcun tipo né luoghi di ritrovo e convivialità.

“Il negozio di comunità sarà inoltre un punto di riferimento importante – si legge nella nota – per le esperienze turistiche ed esperienziali, organizzate dalla Cooperativa e, più in generale, sarà un riferimento per qualunque evento/manifestazione del territorio (a San Giovanni Vecchio si celebra il culto di San Diodato che richiama solitamente tanti fedeli), assicurando ai turisti un punto informativo e un punto per l’acquisto di prodotti tipici, sia alimentari che di artigianato locale. A completamento del progetto, è intenzione della Cooperativa, far si che nel negozio si possano vendere i prodotti degli artigiani e delle aziende agricole del territorio, in particolare l’olio extravergine d’oliva.

Il negozio è stato attrezzato grazie a fondi del GAL Marsica, attraverso un bando pubblico che ha visto primeggiare la Cooperativa Terrenostre ed al contributo del Comune di San Vincenzo Valle Roveto, a valere sui fondi delle Aree Interne per il sostegno delle Micro e Piccole Imprese (DPCM 24/09/2020), anche in questo caso a seguito di avviso pubblico, che ha portato al finanziamento di 31 aziende operanti nel territorio comunale.

Soddisfazione viene espressa dal Presidente della Cooperativa di Comunità “Terrenostre”, Giuseppe De Vecchis: iniziative di questo genere sono fondamentali in questo periodo storico, per dare la possibilità ai borghi e alle frazioni più colpite dallo spopolamento di tornare a vivere, ma soprattutto per permettere alla comunità di sentirsi parte integrante dei progetti realizzati e da realizzare in futuro.

Un plauso da parte del Sindaco di San Vincenzo Valle Roveto, Carlo Rossi: grazie al Presidente di Terrenostre, al Consiglio di Amministrazione ed a tutti i collaboratori volontari che hanno reso possibile e concreta questa bella iniziativa. L’Amministrazione Comunale, per quanto nelle sue possibilità, continuerà a sostenere tutte quelle azioni volte a ridare speranza e futuro alle nostre piccole comunità, a evitare il definitivo spopolamento dei nostri borghi e ad alleviare le difficoltà delle fasce di popolazione più a rischio.

La cooperativa di comunità, un bel progetto, diventane parte attiva anche tu.

Vi aspettiamo per festeggiare con noi questo importante traguardo. Venerdì 29 luglio 2022, dalle ore 18:30”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Crisi di Capodanno: Di Bendetto “flirta” con Biondi

Tra note al vetriolo, riunioni e prese di posizione il clima al Comune dell'Aquila, a un anno e ...
Redazione IMN

Auto contro ciclista lungo via XX Settembre, sul posto la Polizia Locale di Avezzano

Redazione IMN

Focolaio dopo Ramadan, 23 positivi a Trasacco

Chiusa la Moschea, al via screening gratuito per tutti i lavoratori delle aziende agricole del posto
Redazione IMN