INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Abruzzo Gran Tour 2024 e Circuito di Avezzano, Quaglieri: “Evento sportivo che celebra la bellezza della nostra regione”

Oltre al Patrocinio dei Comuni interessati, della Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila, della Fondazione CARISPAQ, main sponsor della manifestazione, Strada dei Parchi SpA

Erano presenti, oltre all’assessore Quaglieri, il sindaco di Avezzano Giovanni di Pangrazio, il vice presidente della Fondazione CARISPAQ, Pierluigi Panunzi, il patron della manifestazione Felice Graziani e Davide Bergamin, direttore d’esercizio di Strada dei Parchi.

Oltre al Patrocinio dei Comuni interessati, della Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila, della Fondazione CARISPAQ, main sponsor della manifestazione, Strada dei Parchi SpA.

Il 2 luglio si rinnova l’appuntamento con la storia e la cultura con la quarta edizione dell’Abruzzo Gran Tour, manifestazione turistica dell’Abruzzo Drivers Club di Avezzano federato ASI, Automotoclub Storico Italiano ed inserito nel calendario internazionale FIVA, organizzata dalla ASD Cultura e Motori  dedicata alle auto d’epoca costruite fino al 1972 e scoperte dall’alto valore storico e collezionistico.

La manifestazione fa parte del “Circuito Tricolore” di ASI e, come le altre manifestazioni del calendario, ha come obiettivo quello di far conoscere le bellezze della regione attraverso un percorso di 750 chilometri con il patrocinio dei Ministeri del Turismo, della Cultura, del Mit, di Anci e Città dei Motori.

“Equipaggi da ogni parte – ha aggiunto Quaglieri – arriveranno per raccontare l’Abruzzo, non solo attraverso i territori e i cittadini, ma anche grazie al sostegno delle istituzioni che garantiscono supporto e collaborazione. Abbiamo avviato una partnership strategica con l’organizzazione dell’evento, rafforzando il nostro impegno nel promuovere il territorio. Sappiamo che tutto ebbe inizio nel 2012 con il Circuito di Avezzano, un evento che ha segnato la nascita di questa meravigliosa manifestazione. Negli anni, l’evento si è evoluto e ampliato, abbracciando l’intero Abruzzo e attirando l’attenzione di appassionati e visitatori da tutto il mondo. Questa crescita testimonia l’importanza e il valore di tali iniziative”.

Per questa edizione, oltre alla consueta tappa del Gran Sasso d’Italia, le visite a Penne, Guardiagrele, San Giovanni in Venere , Costa dei Trabocchi, Francavilla al Mare, Passo Lanciano, Raiano, Collarmele ed il ritorno ad Avezzano il venerdì 5 luglio, verranno effettuate prove di abilità di regolarità classica con cronometri meccanici, per rievocare le grandi corse del passato attraverso prove di abilità con cronometri meccanici e a velocità inferiore a 30 km orari.

Sabato 6 luglio, oltre al giro turistico con tappa a Tagliacozzo e concerto in onore dei partecipanti, dalle ore 21,30 ci sarà la 12° edizione del “Circuito di Avezzano”, una sfilata tra le strade cittadine delle oltre 90 auto e 15 motociclette costruite prima degli anni 30.

Il successo della manifestazione decretato dal numero delle autovetture selezionate e dalle nazioni rappresentate, oltre 12, dalla Turchia agli Stati Uniti passando per l’Inghilterra e la Grecia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nessuna zona rossa a Trasacco: 48 i positivi attuali

Il report aggiornato della Asl 1 evidenzia 48 casi attivi di positività in paese. Le persone sono ...
Redazione IMN

Tubercolosi bovina, provincia dichiarata indenne

Ogni anno, sul comprensorio provinciale, nascono circa 8.300 vitelli e vengono ...
Redazione IMN

VIDEO. Inaugurata la nuova palestra al ‘Da Vinci’, Calvisi: «Entro il 2019 i lavori per il complesso»

Kristin Santucci