INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Festival AdArte, il primo nome è Massimiliano Gallo

Al Castello Piccolomini sarà in scena il famoso attore Massimiliano Gallo

Il noto attore napoletano di cinema, televisione e teatro Massimiliano Gallo sarà il protagonista dello spettacolo «Stasera, punto e a capo!», di cui è, inoltre, autore e regista, giovedì 1 agosto (ore 21.30) al Castello Piccolomini di Celano per il “Festival AdArte”, sostenuto dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Settimio Santilli. La rassegna d’arte varia è giunta alla sua quarta edizione con la direzione artistica affidata al maestro Davide Cavuti, compositore e regista cinematografico e teatrale.
«Con il “Festival AdArte”, si entra nel vivo dell’estate culturale celanese – ha dichiarato l’ingegnere Settimio Santilli, sindaco di Celano – questa quarta edizione avrà come protagonisti artisti di rilievo nazionale e internazionale. L’attore Massimiliano Gallo proporrà il suo spettacolo in esclusiva regionale a Celano. La rassegna prevede, inoltre, spettacoli teatrali, concerti, momenti dedicati alla letteratura e alla solidarietà».
«Ringrazio l’attore e regista Massimiliano Gallo per aver scelto il “Festival AdArte” come sua unica data estiva in Abruzzo, ha dichiarato il maestro Davide Cavuti, direttore artistico del festival – auspico che la presenza dei giovani possa crescere agli appuntamenti in programma nella rassegna».
Nel cast dello spettacolo, sono presenti l’attrice Shalana Santana e la cantante Carmen Scognamiglio, oltre all’ensemble diretto dal maestro Mimmo Napoletano con Gianluca Mirra, Giuseppe di Colandrea, Davide Costagliola e Fabiana Sirigu.
I biglietti possono essere acquistati sul circuito online Ciaotickets e all’Ufficio Turistico di Celano.
«Si mette un punto per ricominciare. Cominciare da capo, riprendere, ma non per forza facendo un passo avanti. Si può̀ ricominciare anche tornando un po’ più indietro. Azzerando, cancellando, annullando quello che di buono non si è fatto. Quello che buono non è. E allora facciamolo: generazioni a confronto! Per capire se questa vita è quella che ci siamo scelti, la migliore soluzione per noi, o quella che ci hanno preparato. Avremmo bisogno di tre vite in verità̀: una per sbagliare, una per correggere gli errori, una per riassaporare il tutto, ha dichiarato Massimiliano Gallo nelle note di presentazione dello spettacolo. Sarà uno splendido viaggio, fatto di parole, immagini e canzoni: vorrei stupirvi e affidarvi una sensazione di gioia che vi accompagni per giorni».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tragedia sfiorata al carcere di Teramo

Polizia penitenziaria salva detenuto che ha tentato il suicidio

Autonomia, per Azione è “riforma sbagliata”

Il Capogruppo di Azione in Consiglio regionale, Pavone: "Referendum rischia di legittimare ...
Gioia Chiostri

Asl di Teramo: anche infermiera manifesta paralisi di Bell

Dopo il caso legato territorialmente alla Asl 1 della Provincia dell'Aquila (un oss del Pronto ...
Redazione IMN