INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Corsi per tutte le età al Conservatorio ‘Casella’

A breve, presso il Conservatorio Casella dell'Aquila, partiranno i corsi di alfabetizzazione musicale e strumentale per tutte le età e per il clero. Corsi di musica anche per i religiosi.

Il Conservatorio di musica “A. Casella” dell’Aquila apre le sue porte per promuovere la diffusione quanto più ampia possibile della cultura musicale. Per fare questo ha organizzato alcuni progetti che riguardano i bambini, anche i più piccoli, gli adulti e gli anziani, ed i religiosi.

A breve partiranno i corsi di alfabetizzazione musicale e strumentale per tutte le età e per il clero, ma più in generale per chiunque voglia avvicinarsi alla musica o, se si hanno già competenze anche strumentali, per chi voglia approfondire, oppure abbia curiosità di conoscere questo mondo e la sua storia.

“Come è ormai consuetudine anche quest’anno – dichiara il Direttore del Conservatorio Claudio Di Massimantonio – il Conservatorio è lieto di aprire le sue porte alla città con i corsi “Prime Note” per i bambini della scuola dell’infanzia e della primaria. L’elemento innovativo di questa edizione è l’inserimento di un percorso formativo previsto anche per i più grandi e cioè per …. “tutte le età”. Inoltre il Consiglio d’Amministrazione ha deciso di offrire, in forma totalmente gratuita, ai religiosi che volessero intraprendere corsi di musica organistica pe riso liturgico”.

Si parte il prossimo 4 febbraio dalle 15:30 alle 18:30 con un open day che si terrà nella sede del conservatorio aquilano (Via F. Savini, 6) durante il quale sarà presentata la sezione strumentale del progetto Prime Note, aperto ai ragazzi dai 7 agli 11 anni che vorranno conoscere la musica e i vari strumenti musicali. Insieme al progetto si potranno conoscere i docenti dei vari corsi di strumento scelti tra i migliori studenti del Conservatorio ed il programma delle lezioni che si svolgeranno in orario postscolastico e previo accordi con i vari insegnanti.

Nell’ambito di Prime note si svolgerà il progetto “Cantintondo” con lo scopo di offrire, attraverso la musica, un ‘viaggio’ trasversale tra le culture mediterranee e oltre, secondo contenitori tematici universali (danze, affetti, personaggi reali e fantastici, umani e animali) in cui le lingue diventano suono, gesto, movimento per stimolare la fantasia a utilizzare la comunicazione a più livelli.

Attraverso la partecipazione attiva al linguaggio teatrale, il bambino imparerà a esplorare le varie possibilità anche espressive del proprio corpo e a percepire il ritmo assimilandone i relativi schemi anche attraverso il movimento corporeo. Il corso, rivolto ai bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni, si svolgerà nei mesi compresi tra febbraio e maggio con 8 incontri.

Nel corso del mese di febbraio partiranno anche i progetti “Il Conservatorio per tutte le età” ed il “Conservatorio per i religiosi” che si articoleranno in corsi di alfabetizzazione musicale e strumentale adatti a chiunque voglia avvicinarsi alla musica.

Le lezioni saranno tenute dai migliori studenti del Conservatorio (alfabetizzazione, strumento) e dai docenti disponibili (storia della musica) in orario pomeridiano ed eventualmente serale.

Tutti i moduli per le iscrizioni sono scaricabili dal sito www.consaq.it.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila, daspo “Willy” per un 27enne aquilano

Al giovane è stato vietato di accedere nei pressi di bar e pizzerie del centro storico per la ...
Redazione IMN

II Meteo: per il giorno di San Valentino aria fredda dal Polo Nord

Redazione IMN

È la piccola Sara l’ultima nata del 2022 ad Avezzano

È stata accolta tra le braccia di parenti e amici a Trasacco
Redazione IMN