INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

All’Aquila si disputerà il match Fiamme Oro Rugby-Petrarca Rugby

La partita sarà ad ingresso gratuito e verrà trasmessa in diretta sulle piattaforme streaming Raiplay e in streaming sulla piattaforma Dazn. Gli amministratori: “Sarà una giornata di festa per la città che torna ad ospitare un incontro della massima serie rugbistica nazionale".

Sbarca all’Aquila il grande rugby della serie A Élite. Lo stadio Tommaso Fattori, uno dei templi della palla ovale italiana, farà da cornice al match tra Fiamme Oro Rugby e Petrarca Rugby, in calendario il prossimo 18 febbraio con inizio alle ore 13:30.

La partita sarà ad ingresso gratuito e verrà trasmessa in diretta anche sulle piattaforme streaming Raiplay e in streaming sulla piattaforma Dazn, mentre in serata sarà proposta in differita su Raisport (canale 58 del digitale terrestre).

L’iniziativa, inserita nel cartellone di eventi del programma “L’Aquila rinasce con lo sport”, è stata presentata stamane nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’assessore allo sport, Vito Colonna, Marco Molina, presidente regionale Fir, Tommaso Niglio, vice presidente Fiamme Oro Rugby, Enrico Toffano, vice presidente Petrarca Rugby in video collegamento, Mauro Scopano, presidente Rugby L’Aquila, Massimiliano Bizzozero, responsabile attività sociali Fiamme Oro, e Katia Pacelli, direttore dell’associazione Salvamamme dal 2016 al fianco delle Fiamme Oro Rugby con numerose iniziative di solidarietà, che presenterà il progetto di contrasto alla violenza di genere “Valigia di salvataggio, per non tornare indietro”, al via ufficialmente anche nel capoluogo abruzzese con la consegna delle valigie alle autorità prima dell’incontro di domenica prossima.

All’incontro con i giornalisti erano presenti, inoltre, il prefetto della Provincia dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, il questore dell’Aquila, Enrico De Simone.

“Sarà una giornata di festa per la città che torna ad ospitare un incontro della massima serie rugbistica nazionale con due compagini protagoniste della storia di uno sport identitario per la città dell’Aquila che auspichiamo molto presto possa tornare a competere a quei livelli. Comune, Questura, Federazione e sodalizi sportivi hanno collaborato in maniera significativa per regalare a sportivi ed appassionati un appuntamento di alto profilo, agonistico e sociale grazie all’iniziativa promossa dall’associazione Salvamamme impegnata nella tutela delle fragilità sociali”, hanno dichiarato le autorità presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento del 18 febbraio.

“Questa partita ha un significato che va oltre quello sportivo, perché noi come Polizia di Stato, attraverso i Gruppi Sportivi Fiamme Oro, abbiamo la possibilità di mostrare anche un altro volto della nostra Istituzione e non solo quello repressivo. L’incontro di domenica prossima va ad inserirsi in una più ampia cornice di rilancio dei valori storici di questa città. In Questura, grazie anche ai tanti poliziotti che hanno praticato e praticano questo meraviglioso sport, si respirano i valori del rugby, rispetto e sostegno su tutti, anche nelle attività che quotidianamente siamo chiamati a svolgere”, ha aggiunto il Questore De Simone.

“Ringrazio il Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale nonché il Prefetto e il Questore per l’entusiasmo con cui hanno accolto questa iniziativa. Giocheremo per L’Aquila, una città che ha insegnato all’Italia e al mondo come ci si rialza dopo un “placcaggio” così devastante come il terremoto. Sono certo che sarà una partita molto sentita per i tanti giocatori abruzzesi che militano tra le nostre file, così come per il nostro capo allenatore, Gianluca Guidi che ha militato nell’Aquila Rugby, per non parlare di Andrea Castellani, allenatore dei nostri avanti, aquilano che ha vinto l’ultimo scudetto della storia rugbistica abruzzese.” ha sottolineato il vice presidente delle Fiamme Oro Rugby, Tommaso Niglio.

“Faccio i miei complimenti più sinceri alla dirigenza delle Fiamme che ha saputo percepire questo “vuoto”: L’Aquila manca a tutti noi che amiamo questo sport. Per questo posso dire di essere contento che sia capitata a noi del Petrarca questa importante occasione e cercheremo di venire in tanti da Padova per onorarla al meglio. Sarà una bellissima giornata di sport e mi ricorda anche quelle in cui 10-15 anni fa organizzavamo i “derby day”: ricordiamoci tutti, quando facciamo le riunioni tra noi Società di questo campionato, che questo approccio è un gran bel messaggio da passare a tutti” ha dichiarato il vice presidente Toffano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Capitale cultura 2026, presentata candidatura L’Aquila

Il Sindaco della città dell'Aquila, Pierluigi Biondi: "Rappresenta una importantissima occasione di ...
Redazione IMN

Sisma L’Aquila:Louis Fantasia porta Shakespeare a Fontecchio

Il regista californiano farà spettacolo con attori e residenti
Redazione IMN

Convegno “Marsica medievale e moderna”

Convegno previsto nel Seminario vescovile di Avezzano il 7 e l'8 ottobre
Redazione IMN