INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Ancora un viaggio in Europa per gli studenti dell’Argoli

Grande successo ed emozioni da ricordare per l'esperienza Erasmus in Spagna, a Zaragoza.

Da pochi giorni una rappresentanza di studenti e docenti dell’Istituto Turistico “A. Argoli” di Tagliacozzo hanno concluso la loro esperienza Erasmus in Spagna, a Zaragoza. I ventidue studenti partecipanti, accolti nell’IES Goya in Zaragoza, hanno seguito lezioni di geografia, arte, storia, sport, così come pianificato e concordato nel Learning Agreement e in linea con il focus del progetto “Sulle orme degli Aragonesi”.

Gli alunni e le alunne sono stati affiancati da tutor coetanei e questo scambio peer-to-peer ha fatto sì che si creassero legami coltivati anche dopo le ore scolastiche.

Sono stati cinque giorni intensi e ricchi di emozioni, collaborazione e di immersione pura nella cultura ispanica. Circondati da incomparabili bellezze artistiche, gli studenti hanno arricchito il loro bagaglio culturale e linguistico attraverso un learning outside significativo.

Anche i sei docenti accompagnatori hanno avuto l’occasione di relazionarsi con un diverso modo di fare scuola e, in particolare, una docente ha svolto, secondo una pianificazione avvenuta a monte, l’attività di job shadowing che ha avuto come outcomes la conoscenza e il confronto di aspetti gestionali, l’apprendimento di nuove metodologie e nuovi approcci valutativi unitamente a particolari setting d’aula. Altre tre docenti, invece, hanno svolto un corso di lingua spagnola per essere in linea con uno degli obiettivi dell’Erasmus Plan: l’implementazione linguistica. Quest’ultima è particolarmente necessaria ad accrescere nell’Istituto “A. Argoli” la pratica del CLIL, per il quale già due anni fa, grazie ad un altro progetto di mobilità, dieci docenti hanno usufruito di una formazione ad hoc.

“I riflettori ancora non si spengono su questa avventura entusiasmante – commenta la Dirigente Scolastica Clementina Cervale – infatti alunni e docenti sono impegnati con i loro partner, a distanza, per realizzare documenti utili a raccontarsi durante la Settimana del Turismo. Nello stesso periodo avverrà anche il lancio di un prodotto finale frutto della collaborazione Italia-Spagna: un accattivante magazine turistico dedicato agli Aragonesi che accompagnerà i lettori in un meraviglioso viaggio virtuale”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid: contagi stabili in Abruzzo, ma aumentano ricoveri

Cinque nuove vittime registrate
Redazione IMN

A Bussi un investimento da 60 milioni di euro per un’azienda con 50 nuovi occupati

Redazione IMN

Avezzano nel caos: Del Grosso in pole per la panchina

Via Mecomonaco e Fanti, il club vira sull’ex tecnico del Lanciano
Redazione IMN