INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Asl1, oncologia: terapie proseguono a massimio regime

Giovanni Luca Gravina: "In soli cinque giorni si è tornati al numero di trattamenti erogati prima del blocco informatico"

Proseguono incessanti le operazioni per un pieno e completo ripristino delle attività ospedaliere dopo l’attacco hacker subito dalla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila lo scorso 3 maggio. 

Alla data di ieri, tutti e 32 i pazienti del reparto di Radioterapia oncologica dell’ospedale dell’Aquila, che hanno dovuto aspettare il ripristino dei sistemi, hanno ricevuto la terapia.

Tutte le attività del reparto sono, a oggi, al massimo regime e già a partire dalla prossima settimana si raggiungerà il numero di 47 pazienti avviati al trattamento.

“Il blocco informatico aveva causato la paralisi quasi totale dell’attività. Grazie all’ottimo lavoro svolto di concerto con la task force, l’infrastruttura informatica è stata prontamente ripristinata e si è potuto procedere al caricamento dei dati relativi alle terapie dei pazienti. In soli cinque giorni si è tornati al numero di trattamenti erogati prima del blocco informatico”, le parole del dottor Giovanni Luca Gravina, direttore della UOSD di Radioterapia oncologica della Asl1.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Congedi parentali, D’Incecco: “Stanziati 200 mln di euro”

Capogruppo Lega Regione Abruzzo: "Nel decreto Sostegno è previsto un supporto alle famiglie"
Redazione IMN

Chiusura cimiteri Gioia Marsi, protesta opposizione

Consiglieri opposizione contro ordinanza del sindaco: "Cittadini hanno diritto, in sicurezza, di ...
Redazione IMN

Giro, la Carovana nel cuore del Sisma 2016

Il Giro d'Italia passa nel cuore del cratere sismico del Centro Italia
Redazione IMN