INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

13 e il 14 aprile eventi per il Giro

La Carovana rosa ad Avezzano dopo 21 anni. Il Trofeo 100 esposto in Piazza Risorgimento.

Un intero fine settimana di preparazione al Giro d’Italia. Il capoluogo della marsica comincerà a svelare già le prime carte vincenti, con due appuntamenti speciali di eco nazionale che attireranno appassionati, sportivi e curiosi da ogni parte d’Abruzzo e d’Italia.

Se venerdì 12 aprile gli occhi saranno tutti puntati sulla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Mario Pescante, negli altri giorni si punterà su convegni e eventi in piazza.

Sabato 13, a partire dalle ore 9 e 30 al Teatro dei Marsi, è in programma la presentazione ufficiale della 9^ tappa del Giro “Avezzano-Napoli” nell’ambito del convegno “La Strada è di tutti”, incentrato sulla sicurezza stradale. Tra gli ospiti illustri ci saranno Maurizio Formichetti, personalità chiave del ciclismo abruzzese, il campione delle due ruote Stefano Garzelli e Marco Scarponi, fondatore della Fondazione dedicata al fratello Michele, talentuoso ciclista morto in un incidente stradale avvenuto nel 2017. Per la Polizia di Stato, sarà presente il Commissario Capo tecnico psicologo, Andrea Pelliccione che interverrà insieme al presidente dell’ordine dei giornalisti d’Abruzzo Stefano Pallotta e al presidente della camera penale di Avezzano Gianluca Presutti. Il convegno sarà aperto dai saluti istituzionali del sindaco Giovanni di Pangrazio e di altre autorità regionali e provinciali e moderato dalla giornalista Germana D’Orazio.

Domenica 14 aprile, altro evento da non perdere, legato sempre al passaggio della Carovana rosa ad Avezzano. Si terrà al Castello Orsini, dalle ore 9 e 30, il convegno dal titolo “Giro d’Italia e Rai, prove tecniche di trasmissione”, anche questo aperto a tutti. Relatori d’eccezione, saranno Alessandro Fabretti, vicedirettore di Rai Sport, Davide Cassani, ex ct della Nazionale di Ciclismo e commentatore del Giro d’Italia, il giornalista Rai Antonio Monaco, il campione del mondo in linea tra i dilettanti nel ‘68 Vittorio Marcelli e Cristiano Taccone, figlio del Camoscio d’Abruzzo mentre Domenico Di Berardino, vicesindaco e coordinatore del comitato eventi, porterà i saluti istituzionali. Entrambi gli appuntamenti sono patrocinati dagli Ordini degli Avvocati e dei Giornalisti e varranno per il riconoscimento di crediti formativi.

Gran finale per questa due giorni di iniziative, introduttiva rispetto a quello che sarà il calendario di eventi dedicato alla Corsa Rosa sarà l’esposizione del Trofeo 100 – la coppa realizzata in occasione del centenario del Giro D’Italia – al centro di Piazza Risorgimento, nel pomeriggio del 14 aprile. Esposto a partire dalle ore 17, avrà una cornice dolce, con il Festival del Cioccolato per bambini e famiglie e un concerto serale dedicato a tutte le generazioni.

Un appuntamento a tema, quello di Dolcilandia, che sarà in Piazza risorgimento già da venerdì 12 aprile, mentre domenica 14 proporrà tante iniziative in rosa: dalle 12:30 Show-cooking dello chef Ivana De Gasperis con “Cinghiale Cioccolato e Mirtilli”, a seguire Show cooking dello chef Alberto Seritti con “Profumo di Zafferano” poi Show cooking a cura del Master Pastry Chef Federico Anzellotti Campione del Mondo di Pasticceria e Ambasciatore della cucina italiana nel mondo che tratterà dell’ evoluzione del cioccolato dal cibo degli Dei al cibo dei golosi. Infine, dalle 18:00 Show-cooking dello chef Lorenzo Leva e alle 19:00 realizzazione del cioccolatino “Il Bacio Del Giro d’Italia di Avezzano” a cura del Maestro Cioccolatiere Fausto Ercolani
Il Comitato Tappa invita a partecipare

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid-19, quasi 4 mila nuovi casi in Abruzzo

Circa 900 in Provincia dell'Aquila. Aumentano decessi e ricoveri. Lo comunica l’Assessorato ...
Redazione IMN

Molesta datrice di lavoro: 34enne arrestato

L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri e fermato nella periferia della città durante le ...
Redazione IMN

Retrocessione Avezzano: l’8 giugno il verdetto

Paris: "Gravina entra nella storia se non ratifica la proposta della LND"
Redazione IMN