Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Avezzano centra un nuovo obiettivo PNRR: più aiuti ai genitori per crescere i figli

Una rete territoriale per proteggere le fragilità. Il Comune ottiene, grazie ai canali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, un finanziamento del valore complessivo di 211 mila e 500 euro (linea di intervento M 5 C2).

Una grande famiglia territoriale che abbracci le singole famiglie della città, che si trovano in una condizione di disagio o di difficoltà: a questo nobile scopo saranno destinati i nuovi fondi PNRR per il terzo settore, ottenuti di recente dal Comune di Avezzano. Una dotazione di risorse economiche pari a più di 210 mila euro, da spendere in tre anni, per costruire sul territorio comunale una rete potenziata di servizi, supportando le famiglie, conservando la loro solidità e proteggendo la loro stabilità. Il Comune di Avezzano segna, quindi, un altro punto a favore dello sviluppo a 360 gradi della società, grazie al finanziamento del progetto tutto comunale denominato “Sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini”. Il progetto, attraverso una squadra di professionisti e di una struttura organizzativa istituzionale, mira ad aiutare i genitori che si trovano a vivere momenti di fragilità a prendersi cura dei loro figli, evitando l’allontanamento dei minori dalla propria casa familiare di appartenenza o riducendo al minimo indispensabile i tempi di allontanamento, nel caso di bambini già allontanati.

È questo l’indirizzo della nuova progettualità, che ha ottenuto i fondi ministeriali in dotazione per il sostegno di cure fisiche, psicologiche ed educative rivolte a bambini e ragazzi. Il finanziamento intercettato andrà a coprire tre annualità, dal 2022 al 2024. Ampia soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale per questo importante traguardo in ambito sociale, che si pone l’obiettivo prioritario di supportare le capacità genitoriali e i soggetti minori in condizioni di vulnerabilità.

Secondo l’Amministrazione comunale, si tratta di interventi chiave nel contesto del welfare territoriale. Con queste linee programmatiche si punta a colmare il gap che spesso esiste, a livello nazionale, tra bisogno sociale ed offerta di servizi. Grazie a questo finanziamento robusto, l’amministrazione potrà intervenire in maniera decisiva, andando a potenziare la rete che già esiste di assistenza alla persona: la cura onnicomprensiva dei minori, inoltre, è il centro di questo questo intervento economico. Grazie al lavoro encomiabile di programmazione e di risposta celere alle opportunità nazionali, anche in questa occasione il Comune si è fatto trovare pronto e preparato a cogliere opportunità irrinunciabili per il progresso sociale cittadino. Il Comune di Avezzano, inoltre, ha mosso anche altri tasselli sulla scacchiera del progresso sociale del territorio, anche grazie a progetti presentati tramite la rete del partenariato: saranno disponibili presto altre risorse per progetti – in cui il Comune riveste un ruolo di partner – riguardanti il rafforzamento dei servizi sociali domiciliari, con l’obiettivo di prevenire l’ospedalizzazione e garantire la dimissione anticipata assistita, e la prevenzione, sul territorio, del fenomeno del burnout tra gli operatori sociali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Prata d’Ansidonia, Eusani confermato sindaco

Riconferma per Eusani a Prata d'Ansidonia, in provincia dell'Aquila
Redazione IMN

Rugby: tappa nazionale di ‘Beach’ a Pescara

200 atleti in gara il 18 giugno sulla sabbia de 'La Capannina'
Redazione IMN

Distretto non a norma, Pettinari chiede trasferimento in nuova sede

Il Vice Presidente Consiglio Regionale Domenico Pettinari: “E’ ora di attivare a pieno regime il ...
Redazione IMN