INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Avezzano: Lega in maggioranza, interviene Genovesi

Il consigliere punta il dito contro l'amministrazione Di Pangrazio e chiede chiarezza

“È giunto il momento per il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, di calare la maschera e svelare finalmente la posizione dell’amministrazione comunale alle prossime elezioni regionali”.
Così il consigliere comunale di Avezzano (L’Aquila) di Forza Italia Tiziano Genovesi, dopo l’ingresso nella Lega del consigliere di maggioranza Antonio Del Boccio.

“Alla luce della nuova compagine cittadina del Carroccio, ufficializzata con l’ingresso nella ex maggioranza civica di Di Pangrazio del consigliere Del Boccio, i cittadini avezzanesi vorrebbero capire quale sia la reale posizione del sindaco. I dubbi della cittadinanza credo siano legittimi: Di Pangrazio, candidato sindaco appoggiato al ballottaggio dal Pd e in particolare dall’ex senatrice ed ex deputata dem Stefania Pezzopane, ora abbraccia la Lega, partito che ha attaccato duramente in campagna elettorale. Lo stesso Del Boccio, che insieme al Pd al ballottaggio ha affiancato e sostenuto Di Pangrazio, ora vira a destra come se nulla fosse – aggiunge Genovesi – Questa è proprio quel genere di politica che i cittadini rifiutano e lo dimostra il fatto che gli avezzanesi hanno votato e scelto il civismo, senza sapere tuttavia che dopo pochi anni si sarebbero ritrovati con un’amministrazione dal ‘campo larghissimo’, che al suo interno ha di tutto: da Italia Viva ad Azione e ora addirittura la Lega”.

L’azzurro, nel pretendere chiarezza dal primo cittadino, candidato ed eletto in contrapposizione al centrodestra e che del civismo ha fatto il suo cavallo di battaglia, chiede “per coerenza politica” la sfiducia dell’assessore comunale alla Sicurezza Cinzia Basilico, “che tra l’altro non brilla per risultati in città, visti i continui episodi di violenza denunciati dalla stampa libera”.

“Ci aspettiamo ora la sfiducia dell’assessore Basilico, espressione del leghista Del Boccio, da parte dei consiglieri Cristian Carpineta e Ignazio Iucci. Il primo non ha mai perso occasione in Consiglio comunale per ribadire la contrarietà alla politica, professando a gran voce il suo credo civico, mentre il ‘gonsigliere’ Iucci ha più volte puntato il dito in Aula contro il sottoscritto per colpe sulla Sanità o sull’Agricoltura. Sono stato accusato di essere ‘filo-aquilano’, ora mi aspetto per coerenza che gli stessi discorsi vengano portati avanti per un consigliere di maggioranza, o forse Del Boccio è pronto a passare tra i banchi dell’opposizione?”, chiede il consigliere di Forza Italia.

Per Genovesi ora il quadro è finalmente chiaro: “Di Pangrazio, Iucci, Carpineta e tutta la maggioranza, davanti alla città vestono i panni dei civici, sbandierando una posizione contraria ai partiti, nelle retrovie tuttavia vanno a braccetto con gli stessi aquilani che tanto hanno odiato e osteggiato in passato – conclude – È finito il tempo della politica vecchia e stantia di chi siede da anni sugli scranni comunali riducendosi a ‘porta girevole’ della politica, prima a sinistra poi civici e ora con gli aquilani di destra, Avezzano e gli avezzanesi non meritano di essere presi in giro, meritano serietà”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fina: “Solidarietà al sindaco Menna”

"Auspichiamo che sia fatta piena luce sull’aggressione che ha subito"
Redazione IMN

Piazza Mercato, CGC: “Si abbatta quella struttura”

"Impedisce una qualsiasi destinazione d’uso"
Redazione IMN

Incendi L’Aquila: al via lavori di messa in sicurezza

Il capoluogo abruzzese ha avuto dalla Regione una somma complessiva di 380 mila euro per gli ...
Redazione IMN