INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Avezzano, minorenne chiede aiuto dal balcone, arrestato il padre

Aggredisce la sua famiglia con coltelli, fermato grazie all'allarme lanciato dal figlio

COMUNICATO STAMPA

 

Nel primo pomeriggio di ieri, il personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano, è intervenuto presso un’abitazione nella zona sud del capoluogo marsicano per la segnalazione di un ragazzo che chiedeva aiuto da un balcone.

 

Giunti celermente sul posto, gli operanti hanno constatato una situazione di maltrattamenti in famiglia posta in essere da un uomo nei confronti della propria compagna e del figlio ancora minorenne.

 

In particolare, poco prima, vi era stato un diverbio acceso tra i coniugi, da cui è scaturito un tentativo di aggressione da parte dell’uomo nei confronti della donna e l’intervento del figlio nel vano tentativo di difendere la madre.

 

L’uomo, disapprovando il gesto del giovane, si è scagliato contro quest’ultimo con due coltelli da cucina, ma fortunatamente il ragazzo ha trovato rifugio nella propria camera da letto e si è portato sul balcone, da qui chiedendo aiuto.

 

La donna, nel tentativo di frapporsi tra il compagno ed il proprio figlio, ha ricevuto dei colpi rimanendo seriamente ferita alle mani e riportando dei tagli.

 

La stessa, dopo le cure prestategli dagli operatori del 118, si è recata presso il Commissariato dove ha sporto denuncia nei confronti del compagno, portando alla luce ulteriori e gravi precedenti episodi di violenza subiti.

 

Notiziato del tutto il P.M. di turno della locale Procura, stante la gravità dei reati commessi dall’uomo, gravato peraltro da numerosi pregiudizi di Polizia che ne fanno desumere una spiccata pericolosità, ne ha disposto la traduzione presso la locale Casa Circondariale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Digitalizzazione, ecco il “Bando voucher 2022”

Cciaa Molise: "Riservato a micro, piccole e medie imprese regionali"
Redazione IMN

Covid: probabile nessuna regione in giallo

In bilico restano Sicilia e Sardegna
Redazione IMN

La Lilt all’ex Hotel dei Marsi per promuovere la prevenzione del cancro

Redazione IMN