INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Carne e salumi scaduti, blitz Nas nella Marsica

Elevate sanzioni amministrative per circa settemila euro

Ispezione dei Carabinieri del Nas di Pescara in un supermercato della Marsica.

Rilevate carenze igienico-sanitarie nei locali, dei piani di lavoro e delle relative attrezzature presenti, nonché la detenzione e l’esposizione per la vendita al pubblico di circa 70 chilogrammi di alimenti d’origine animale (carne, salumi e formaggi) privi dei richiesti requisiti, con data di scadenza o termine minimo di conservazione, decorsi e con assenza di etichettatura contenente le informazioni obbligatorie per legge, utili alla loro rintracciabilità.

D’intesa con il competente Dipartimento di Prevenzione della ASL, veniva disposto il blocco sanitario per gli stessi alimenti, al fine di valutarne il cattivo stato di conservazione e avviarli alla distruzione.

Elevate sanzioni amministrative per circa settemila euro.

L’odierno sequestro di alimenti scaduti e in cattivo stato di conservazione, segue la distruzione di oltre 7 quintali di alimenti avvenuta presso esercizi di ristorazione etnica del capoluogo Adriatico a seguito di ispezioni dei Nas di Pescara.

I controlli in corso da parte dei Carabinieri per la Tutela della Salute, sono orientati alla sicurezza della catena alimentare nelle fasi della distribuzione e somministrazione per scongiurare ogni pericolo per la salute dei consumatori.

Altre notizie che potrebbero interessarti

EXPO 2020, Abruzzo protagonista all’Esposizione Universale a Dubai

Febbo «Utilizzeremo specifiche risorse pari a 600 mila euro»
Redazione IMN

Vaccino Johnson & Johnson sospeso negli USA

Arrivate prime 184 mila dosi in Italia
Redazione IMN

Porto Ortona, M5S: “Ritardi lavori danno grave”

Marcozzi: "Urgente spostare l'Adsp a Civitavecchia e rendere l'Abruzzo protagonista"
Redazione IMN