INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Celano, al via il programma di estumulazioni

Cavasinni: "Le operazioni riguardano in questa fase 100 loculi e la ditta incaricata provvederà all’estumulazione di 25 loculi al giorno”

L’Amministrazione comunale di Celano nell’ambito della gestione degli spazi cimiteriali di propria competenza ha predisposto le regole per le operazioni di estumulazione ordinaria dei resti mortali tumulati presso il cimitero comunale che abbiano superato i 40 anni previsti dalla concessione. 

E’ quanto rende noto la consigliera Divina Cavasinni, con delega alle Politiche cimiteriali che aggiunge: “le operazioni di estumulazione prenderanno il via dalle ore 8 del prossimo 5 dicembre e si inizierà con il blocco D4 situato nella parta bassa del cimitero, dove è ubicato il campo di inumazione. Le operazioni riguardano in questa fase 100 loculi e la ditta incaricata provvederà all’estumulazione di 25 loculi al giorno”.

“Grazie alla disponibilità degli operatori dell’Ufficio dei servizi cimiteriali – continua Cavasinni – è stato già predisposto, e consultabile anche all’ingresso cimitero, l’elenco dei nominativi dei defunti interessati dall’intervento di recupero dei loculi. È stata altresì avviata la procedura per informare i parenti dei defunti”.

“Tutte le operazioni di accesso da parte dei parenti interessati verrà  scaglionato e gestito dai volontari della Protezione Civile di Celano. Le operazioni di estumulazioni sono un atto dovuto non solo per quanto riguarda gli aspetti igienici e sanitari ma hanno anche il vantaggio di permettere il recupero di adeguati spazi di inumazione predisposti”.  

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nell’Anfiteatro Marruvium di San Benedetto dei Marsi andrà in scena l’evento ‘Io sono ancora qua’: in passerella contro il cancro

Redazione IMN

VIDEO. S.P. Marruviana: domani incontro chiave a San Benedetto dei Marsi, verrà presentato progetto di messa in sicurezza

Gioia Chiostri

Lunga coda all’Interporto per i tamponi

Cresce la preoccupazione tra i cittadini all'indomani dell'ordinanza regionale che ha posto in zona ...
Redazione IMN