INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Centenario a Magliano de’ Marsi: tanti auguri a Pietro

Ha festeggiato gli anni (100 tondi tondi) venerdì scorso, nella felicità generale per questa ambiziosa ricorrenza della vita.

Chi arriva a compiere 100 anni, tondi tondi, ha visto diventare vecchia e poi ringiovanirsi d’un colpo la stessa Storia dell’uomo e dell’umanità.

Chi arriva a compiere 100 anni di età, conosce il bello, il brutto, il buono e il cattivo tempo della società e per lui la vita quasi non ha più segreti o pagine bianche.

Auguri esclusivi, a Magliano de’ Marsi, a Pietro Maurizi, che nella sua di vita ha anche fondato un’azienda di rivendita di materiale edile nel suo Comune.

“Nel corso degli anni – dice il sindaco Pasqualino Di Cristofano, che lo ha omaggiato per questo traguardo così importante raggiunto – è divenuta una delle più importanti figure imprenditoriali del nostro territorio; attualmente la sua azienda è portata avanti dal figlio”.

Pietro è l’ultimo di sette fratelli ed è l’unico ancora in vita della sua famiglia delle origini, giunto a spegnere nel mese di gennaio ben 100 candeline su una grande torta, in formato tricolore per l’occasione.

Pietro è innamoratissimo della sua consorte, la moglie Lia, dalla quale non si separa mai.

Ha due figli, Antonello (erede al timone dell’azienda) e Maria Cristina, una nuora, un genero, e tanti nipoti e pronipoti.

In paese, lo considerano un po’ come un’enciclopedia vivente tanto è vero che la sua lucidità è sorprendente ed è un piacere ascoltarlo.

Uno scrigno di storie, racconti, tesori e consigli saggi: i centenari sono i segnalibri della corsa del mondo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Acci Montesilvano: Iva agevolata a condomini

Associazione aderisce a campagna nazionale per verificare la corretta applicazione dell’IVA ...
Redazione IMN

Coronavirus in Abruzzo: 15 nuovi casi, dimesso un paziente a Pescara

Con questi casi, salgono a 54 i contagiati in Abruzzo dal Covid 19.
Redazione IMN

Nomina Dell’Olio, il sindaco Di Pangrazio: «Saprà distinguersi nel panorama nazionale»

Redazione IMN