INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Chiamata dal carcere, trovati altri due telefoni in cella

Si allarga l'inchiesta a Sulmona

COMUNICATO STAMPA

 

Chiama dal carcere all’interno della sua cella e la polizia penitenziaria lo scopre.

È accaduto nel carcere di Sulmona dove sono stati trovati e sequestrati altri due telefoni cellulari con caricabatterie nelle mani di altrettanti detenuti.

Dopo la telefonata sospetta gli agenti penitenziari, coordinati dal comandante, Miriam Di Desidero, hanno ispezionato ogni angolo della struttura penitenziaria, trovando i due dispositivi. La vicenda è stata immediatamente segnalata alla procura di Sulmona.
 

Lo scorso 24 aprile i carabinieri avevano fermato e denunciato, nei pressi delle campagne del carcere, due napoletani di 25 e 60 anni, sorpresi mentre facevano volare droni nell’area del penitenziario. Solo da gennaio ad oggi sono 14 i telefoni sequestrati. Un fenomeno che si allarga a macchia d’olio tanto è che il carcere peligno è finito nell’inchiesta della Dda di Napoli.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tosse e tracheite, salta concerto Elodie

Messaggio cantante, dispiace molto ma mi devo fermare
Alessia Centi Pizzutilli

Generazione+ sceglie di stare dalla parte di Di Pangrazio

A monte della decisione dei candidati al primo turno con Babbo sindaco: "Al ballottaggio serve una ...
Redazione IMN

Andrea Iacomini fa tappa a Tagliacozzo

Il portavoce UNICEF per l’Italia nel comune marsicano per i 30 anni della Convenzione sui diritti ...
Redazione IMN