INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Controlli dei Carabinieri nelle farmacie con punti tampone

Beccati dai Nas due farmacisti non vaccinati e senza green pass: sono stati sospesi.

In Abruzzo scattano i controlli dei NAS di Pescara. Controlli in ambito sanitario che hanno riguardato 13 farmacie con annessi punti tampone, dove sono state riscontrate nove irregolarità che hanno portato alla segnalazione all’autorità amministrativa e sanitaria oltre a 4 segnalazioni all’autorità giudiziaria.

In una farmacia della costa teatina due farmacisti non vaccinati e senza green pass sono stati sorpresi nel corso di un’ispezione dei NAS.

Alle sanzioni amministrative seguiva il provvedimento di sospensione dell’ordine. Tuttavia i NAS scoprivano che i due continuavano ad esercitare, nonostante fossero stati destinatari di provvedimento di sospensione, pertanto il nuovo controllo dei NAS portava al deferimento all’autorità giudiziaria di entrambi per esercizio abusivo.

Un’altra farmacista, della provincia di Pescara è stata denunciata alla Procura per tentativo di truffa aggravata. 60 confezioni di farmaci defustellati le sono stati rinvenuti e sequestrati. Sempre nel pescarese una farmacia aveva attivato un deposito abusivo e commercializzava farmaci con una farmacia on line, avente sede fuori regione.

Il titolare è stato segnalato alla procura del capoluogo Adriatico. Sanzionati 4 farmacisti della provincia di Teramo, 2 di Chieti e 2 di Pescara perché non erano disponibili tutte le specialità obbligatorie.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Marsilio a Conte: “Velocizzare lavori ospedali”

Governatore Marco Marsilio sollecita il premier: "Non faremo mai in tempo a evitare un nuovo blocco"
Redazione IMN

Trasacco, il 4 dicembre riapriranno le prime scuole

Riapertura per scuole primarie e secondarie (prima media)
Redazione IMN

Giovanni De Blasis presenta “Il pane sarà contato a briciole”

Appuntamento oggi alle 17.30
Redazione IMN