INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Covid: ok a somministrazione quarta dose di vaccino

Dopo pronunciamento Ema-Ecdc e Cts Aifa

Il richiamo (quarta dose) del vaccino anti-Covid è previsto per le persone che abbiano compiuto o superato gli 80 anni di età, per gli ospiti delle Rsa e per coloro i quali siano inseriti nelle categorie a rischio e abbiano un’età compresa tra i 60 e i 79 anni.

Lo comunica il ministero della Salute.

Conseguentemente al pronunciamento di EMA ed ECDC sulla seconda dose di richiamo del vaccino anti Covid-19 (secondo booster), e alla riunione della Commissione tecnico scientifica di AIFA, una nota di Ministero della Salute, AIFA, ISS e CSS, indica le modalità di somministrazione.

“Al momento, l’indicazione” sulla quarta dose vaccinale anti-Covid “non si applica ai soggetti che hanno contratto l’infezione da SARS-CoV-2 successivamente alla somministrazione della prima dose di richiamo“, precisa la circolare del ministero della Salute ‘Indicazioni sulla somministrazione della seconda dose di richiamo (second booster)’.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Weekend di Natale col sole, bel tempo fino a capodanno

Alta pressione in arrivo con temperature sopra la media anche di 8-10 gradi
Redazione IMN

Nas Abruzzo in mense scolastiche, sospese due attività

I militari abruzzesi hanno rilevato carenze igieniche, strutturali e amministrative
Redazione IMN

Comune Avezzano, test anti-covid ai maturandi

Il sindaco: esami di maturità in sicurezza, screening il 28,29,30
Redazione IMN