INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

D’Amario in Giappone: “Gettate basi progetti comuni”

Prosegue tra Tokyo ed Osaka la missione della delegazione abruzzese

La delegazione abruzzese guidata dall’assessore allo Sviluppo economico ed al Turismo, Daniele D’Amario, e dal presidente della camera di Commercio Chieti-Pescara, Gennaro Stever, in missione in Giappone da qualche giorno, nella giornata di ieri si è confrontata, nella sede della Camera di Commercio di Tokyo, con il direttore esecutivo, Kazuo Nishitani. Tema centrale le opportunità che il territorio abruzzese può offrire al Giappone e viceversa, con un particolare focus sull’automotive. Nel pomeriggio, nella prestigiosa sede del Jtb-Japan Ese Tourismo Bureau, il più importante tour operator del sol levante, sono state approfondite le possibilità di incoming dei turisti giapponesi.

L’attività della delegazione si è, quindi, spostata ad Osaka, per una serie di incontri con qualificati referenti della Regione del Kansai.

Il primo incontro ha visto come interlocutori il Dipartimento del Commercio, dell’industria e del lavoro della Prefettura di Osaka e si è svolto nella sede prospicente il sito in cui sono attualmente in corso i lavori di realizzazione delle infrastrutture di EXPO 2025.

L’assessore D’Amario ha esposto al direttore del dipartimento, Kimura Kosuke, le finalità della missione, riscontrando un particolare interesse ad interloquire con il dominio scienza della vita, fortemente rappresentato in Abruzzo, essendo il tema fondamentale della prossima Esposizione Universale quello di “preservare, valorizzare e connettere la vita umana”.

A seguire, la delegazione abruzzese è stata ricevuta dal presidente della Camera di Commercio di Osaka, Minoru Tomita, che ha illustrato le enormi opportunità offerte dalla Regione del Kansai, che comprende anche gli importanti centri di Kyoto, Nara e Kobe, soprattutto in questa fase di ingenti investimenti legati all’EXPO. L’assessore D’Amario ha espresso la “piena disponibilità del sistema produttivo abruzzese a valutare forme di cooperazione, sin da questo momento di impostazione del lavoro”.

Infine, l’assessore D’Amario, unitamente al presidente Strever, si è recato nella sede della Federazione Economica del Kansai dove, con il direttore, Takeshi Inoue, ci si è confrontati sul metodo di lavoro acquisito nel corso della partecipazione ad EXPO Dubai 2020. Nello specifico, è emersa la volontà del sistema Abruzzo di integrarsi con i programmi e le attività che saranno messi in campo dal Padiglione Italia e, attraverso il coinvolgimento del mondo accademico e della ricerca, di realizzare anche due focus specifici sui settori Automotive e Turismo.

Con Rosario Pedicini, presidente della Camera di Commercio italiana in Giappone, i medesimi temi sono stati affrontati in chiave strettamente operativa. A conclusione della riunione, si è concordato di avviare un rapporto di collaborazione a partire dalla promozione dell’offerta turistica esperienziale abruzzese, ritenuta di particolare interesse per il mercato giapponese. A tal proposito, il segretario generale Fantoni, sarà in Abruzzo già nel prossimo mese di giugno.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, il laboratorio analisi dell’Ospedale processerà tamponi

E' stata attivata la procedura per ottenere l'autorizzazione dal Ministero. Il laboratorio analisi ...
Redazione IMN

Gran Sasso: 61enne muore sul Corno Grande

Era andato ieri mattina con alcuni amici sul Gran Sasso, all'iprovviso si è accasciato a terra sul ...
Redazione IMN

Campagna social “Sicura solo se si ha cura” per la sicurezza a scuola: parte il contest

Oggi si celebra la Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole. Fino al 26 novembre si ...
Redazione IMN