INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Dante Labs e Onb insieme per progetto in campo genomico

Un protocollo d’intesa per l’avvio di un progetto di alta formazione riservato ai biologi

Test sierologici e molecolari, Marsilio incontra il fondatore di Dante Labs

L’Ordine Nazionale dei Biologi ha messo in campo un progetto sulla ricerca in campo genomico realizzato con la Dante Labs di L’Aquila.

Un protocollo d’intesa per l’avvio di un progetto di alta formazione riservato ai biologi per la ricerca in ambito genomico.

È quello stipulato dall’Ordine nazionale dei Biologi, che contribuirà con borse di studio, e Dante Labs, eccellenza mondiale italiana per il sequenziamento del DNA umano, che metterà a disposizione il proprio know-how.

A tale iniziativa, che sarà presentata alla stampa, oggi, mercoledì 26 maggio (a partire dalle ore 11), a Roma, nella sede di via Piramide Cestia 1/c dell’Ordine dei Biologi, si è giunti grazie al lavoro svolto dal concessionario autorizzato Vitha Group per Anima Genomic, “Dream & Dare” di Anna Maria Tomei, che ha messo in comunicazione l’ente dei Biologi italiani, rappresentato dal presidente, sen. Vincenzo D’Anna, con il mondo scientifico.

Lo scorso settembre, proprio la multinazionale abruzzese Dante Labs, insieme con Vitha Group Spa, azienda aquilana specializzata nella vendita di prodotti per il benessere e la prevenzione della salute, ha lanciato “il prodotto” più innovativo del nuovo millennio: il sequenziamento del DNA umano al 100%.

Da qui l’idea di unire le forze, varando una partnership con l’ONB, in grado di formare e qualificare i biologi attraverso un percorso di avanguardia nel campo della genomica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A24-A25, disposta nuova perizia per verifica stato piloni

Udienza lampo oggi al Tribunale dell'Aquila
Redazione IMN

Maltempo: oggi allerta arancione per valanghe sul Gran Sasso

Avviso di criticità emesso dal Centro funzionale d'Abruzzo della Protezione civile, sulla base del ...
Redazione IMN

A Trasacco 98 positivi

Continua l'aumento dei casi in tutta la Marsica.
Gioia Chiostri