INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

De Matteis (FI): “Non ci fermeremo”

Si organizzerà un vertice per definire la situazione al Comune dell'Aquila. Il vicecoordinatore provinciale di Forza Italia: "Mi auguro che il senatore Sigismondi eviti quanto verificatosi in precedenza con rinvii e fughe da parte del sindaco nonostante i tentativi del senatore Liris che ha cercato in ogni modo di facilitare un incontro con Biondi".

e impone riflessione sul futuro

“Chi pensava che ci saremmo fermati si sbagliava di grosso, oggi, così come deciso nei giorni scorsi, il nostro commissario regionale on. Pagano si terrà in contatto con il suo omologo di Fdi, per dar seguito, dopo l’incontro tra il sottoscritto e Biondi, all’organizzazione di un vertice per definire la situazione al Comune dell’Aquila. Mi auguro che il senatore Sigismondi eviti quanto verificatosi in precedenza con rinvii e fughe da parte del sindaco nonostante i tentativi del senatore Liris, che va detto ha cercato in ogni modo di facilitare un incontro con Biondi. Probabilmente tra medici ci si intende meglio e prima. Detto questo non escludiamo certo l’ipotesi di appoggio esterno o altro, vista la sordità politica e la scarsa conoscenza dei rapporti politici e istituzionali, di alcuni, poco avvezzi a tali ruoli. Certamente resta sul tavolo la necessità di dare risposte alla città su temi fondamentali temi sui quali Biondi, poco presente in Giunta e Consiglio, tace da tempo. Ma noi siamo pazienti e resistenti, molto resistenti, e tanto per cominciare nei prossimi giorni, punteremo il faro sulle società partecipate, a cominciare dal Centro Turistico del Gran Sassa, su cui si addensano nubi scure in prossimità dell’apertura della stagione. Dalla gestione di Montecristo per passare alla situazione della funivia e degli impianti e finire al personale. Passeremo poi alle restanti società e via di seguito su lavori pubblici strade stato ricostruzione futuro scuole del progetto Case. Inoltre visto il silenzio ormai sceso da parte di Biondi sulla scuola superiore della pubblica amministrazione su quella dei vigili del fuoco magari sarà utile parlarne con il senatore Liris al quale, non credo manchi l’interesse sui temi importanti del futuro della nostra città. In ultimo ma non per ultimo si è aperta con le dimissioni di Piccinini la questione Gran Sasso Acqua società abbandonata da Piccinini per un fulgido avvenire politico. Certo non mancheremo anche su questi ultimi aspetti da chiamare a responsabilità chi di dovere”. Lo dichiara in una nota Giorgio De Matteis, vice coordinatore provinciale di Forza Italia.

Tra i vari problemi non possiamo non continuare a sottolineare quello relativo alla sicurezza sociale, in data odierna Italia Oggi, nella rilevazione annuale sulla qualità di vita nelle province pone quella dell’Aquila tra le ultime in Italia, a dimostrazione di come, gli allarmi lanciati sulla percezione di insicurezza da parte dei nostri cittadini non fossero infondati”, questa la conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid: in Abruzzo 725 nuovi positivi

2 le vittime, 149 contagi in provincia dell'Aquila
Redazione IMN

IZS: Marsilio, potenziamo un presidio strategico nella lotta al virus

Il Presidente oggi a cerimonia della posa della prima pietra
Redazione IMN

“Ascoltare” chi ha una voce fragile per la malattia

A San Benedetto dei Marsi spalanca le porte il primo Sportello di ascolto dedicato ai pazienti ...
Redazione IMN