INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Del Beato (Fd’I): “Nuovo futuro per le aree interne”

Del Beato ha partecipato ieri sera, a Campo di Pile, insieme ad Alessandro Piccinini, anche lui candidato con FdI nel collegio dell'Aquila, all'incontro "Turismo, cultura, territorio. La nuova sfida", alla presenza di centinaia di persone

COMUNICATO STAMPA

 

“Turismo, cultura e territorio non sono concetti astratti, rappresentano il nostro inestimabile patrimonio. Le nostre tradizioni parlano di noi, del nostro passato, la loro tutela e valorizzazione ci dicono chi siamo e che futuro vogliamo costruire per la nostra terra, ricca di opportunità che dobbiamo cogliere al meglio. È arrivato il momento di credere e investire con ancora più energia nelle nostre aree interne, che tanto hanno da raccontare ed offrire”.

Così Tiziana Del Beato, consigliere comunale dell’Aquila e candidata con Fratelli d’Italia alle regionali del 10 marzo.

Del Beato ha partecipato ieri sera, a Campo di Pile, insieme ad Alessandro Piccinini, anche lui candidato con FdI nel collegio dell’Aquila, all’incontro “Turismo, cultura, territorio. La nuova sfida”, alla presenza di centinaia di persone, e dei senatori Guido Liris ed Etel Sigismondi, del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, del coordinatore provinciale di FdI Claudio Gregori, dell’assessore al Turismo al Comune dell’Aquila Ersilia Lancia, il consigliere comunale con delega alla Montagna Luigi Faccia. A moderare il consigliere comunale, presidente della Commissione Bilancio, Livio Vittorini.

Un incontro molto partecipato che segue il bagno di folla dello scorso venerdì all’Hotel Canadian, con circa 700 persone per l’evento promosso da Del Beato.

“In questi anni, grazie ad una attenta pianificazione e ad una visione lungimirante – dice Del Beato – Regione e Comune dell’Aquila hanno saputo valorizzare le nostre eccellenze, creando un inconfondibile brand che oggi è sempre più riconoscibile. Un lavoro che ha richiesto impegno e dedizione ma che già ci permette di raccogliere i primi frutti e l’Abruzzo è sempre più al centro dell’attenzione. Oggi occorre continuare ad investire creando una rete tra i vari comuni, al fine di ampliare l’offerta dei servizi, delle attività ricettive e delle strutture di accoglienza”.

“Dobbiamo continuare su questa strada già tracciata in questi anni dal centrodestra – osserva Del Beato – potenziando la promozione della nostre aree interne che richiamano tanti visitatori affascinati da panorami mozzafiato e borghi da favola, un connubio tra arte e natura nel quale siamo abituati a vivere e che pure ci regala sempre nuove emozioni e prospettive. Trasmettiamo questi valori e preserviamo il nostro territorio per combattere lo spopolamento e costruire un nuovo futuro per le aree interne”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Carsoli: arrestato uomo ricercato in Romania

Sull'uomo pendeva un mandato d'arresto europeo
Redazione IMN

Provinciali: a Chieti 16 Comuni torneranno al voto

Alcuni elettori hanno votato su una scheda diversa da quella attribuita alla fascia demografica del ...
Redazione IMN

Covid: 586 nuovi positivi in Abruzzo

Nessun decesso, in calo i ricoveri
Redazione IMN