INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Di Vincenzo: “Subito comitato sicurezza ad Avezzano”

Il nuovo prefetto si insedia ufficialmente, ora altri incontri

Una riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per L’Aquila e incontri analoghi in provincia a Sulmona e ad Avezzano.

Queste le iniziative indicate tra le priorità dal prefetto Giancarlo Di Vincenzo che si è insediato ufficialmente oggi all’Aquila, prendendo il posto di Cinzia Torraco, divenuta prefetto di Genova.

“Per me – ha detto incontrando la stampa, come riporta l’Ansa – è un onore essere all’Aquila, una città nella quale intendo collaborare con tutte le istituzioni all’insegna della trasparenza per migliorare la qualità della vita nel territorio”.

Di qui, l’attenzione sul tema della sicurezza.

“Si lavorerà – ha detto – per rafforzare la percezione di sicurezza nella cittadinanza fermo restando che è ancora più importante migliorare la qualità della vita. Conosco la città da abruzzese e dunque analizzerò la situazione senza sottovalutare né sopravvalutare alcun aspetto“.
Di qui la convocazione a stretto giro del comitato per l’ordine e la sicurezza, già da questa settimana per L’Aquila.

Il prefetto è intervenuto anche su questioni relative alla presenza di “baby gang” in centro storico. “Bisogna riflettere e lavorare anche in relazione al contesto territoriale – ha sottolineato – si tratta di un fenomeno nazionale”.

Questa mattina ha rivolto anche un omaggio alle vittime del sisma nella Cappella della Memoria all’interno della Chiesa delle Anime Sante.

“Questa visita – ha detto – ha costituito occasione per una riflessione profonda nei confronti una tragedia che mi ha colpito sia come italiano che come abruzzese. L’Aquila era e resta una città bellissima e ho apprezzato come questa comunità ha saputo reagire”.
Di Vincenzo, 58 anni, originario di Chieti, è coniugato e con tre figli, è laureato in giurisprudenza ed è abilitato all’esercizio della professione di avvocato. Entrato in carriera nell’ottobre 1994, a gennaio 2008 è stato promosso alla qualifica di viceprefetto. Anteriormente alla nomina a prefetto, avvenuta il primo aprile 2019, ha prestato servizio in varie città italiane, ricoprendo diversi incarichi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Via al restauro de La figlia di Jorio di Michetti

L’intervento conservativo del dipinto affidato alla ditta ESTIA Srl di Bastia Umbria
Redazione IMN

L’Aquila guadagna un posto alla Biennale delle città del mondo

Il direttore artistico di Countless Cities e Founder di Farm: “Il modo migliore per superare i ...
Redazione IMN

San Benedetto dei Marsi, in arrivo maxi finanziamento per le scuole

Redazione IMN