INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Dipendente di Poste Italiane colto a spacciare durante l’orario di lavoro, arrestato

L’arrestato in flagranza di reato è un dipendente di Poste Italiane Spa. Operazione antidroga a Pescassesoli da parte dei Carabinieri del Nor di Castel di Sangro, culminata con l’arresto di S.D, 41 anni, del posto. È stato sorpreso mentre spacciava cocaina durante l’orario di lavoro. Il 41enne aveva infatti approfittato di una breve pausa per consegnare circa un grammo di cocaina ad un 46 enne del luogo, bloccato poco dopo dai militari con la dose ancora in tasca. Subito i militari hanno raggiunto l’abitazione di S.D. e in un garage sono stati rinvenuti oltre 100 grammi di cocaina, che e’ stata sottoposta a sequestro. Nell’abitazione sono stati trovati e sequestrati anche 110 euro, ritenuti provento dello spaccio. Il Pm della Procura della Repubblica di Sulmona, Aura Scarsella, ha disposto gli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto. I Carabinieri di Castel di Sangro stanno sviluppando ulteriori indagini al fine di accertare la provenienza dello stupefacente, destinato al consumo nel centro del Parco Nazionale, oltre all’eventuale coinvolgimento di altri soggetti. La cocaina a Pescasseroli scorre a fiumi come dimostrano precedenti arresti, con quantitativi che hanno toccato anche il mezzo chilo.

 

 

Fonte ASIpress

Foto di http://www.radiolaser.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Comuni italiani cercano comunicatori pubblici

Fino al 10 luglio aperte le candidature al Maxi-Avviso dei Comuni Asmel pubblicato su InPA

Primo Maggio: “Partecipazione, uguaglianza e giustizia”

"Il Primo Maggio è un giorno perfetto per fondare una Nazione"
Redazione IMN

Covid: picco di vittime in Italia

68 vittime in un giorno: picco delle ultime settimane
Redazione IMN