INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV VIDEO

Esame di Stato sotto Covid: maxi orale e protocollo sanitario

Due metri di distanza tra candidato e Commissione, a segnalare che siamo ancora sotto pandemia. Ma la voglia di normalità c'è: l'amministrazione di Avezzano pensa anche al post-Covid.

Amministrazione comunale, capeggiata dal sindaco Di Pangrazio, in prima linea, per i ragazzi, sin dalla prima ora del maledetto virus. L’assessore avezzanese Patrizia Gallese, con delega alle politiche scolastiche, ai nostri microfoni annuncia che il Comune vuole pensare già anche al post-Covid per i suoi studenti.

La zona bianca non significa la fine della pandemia, ma ad Avezzano, tra gli alunni più grandi alle prese con l’Esame per diventare “maturi”, si annusa già un principio di spensieratezza, che fa rima con fine degli studi di scuola superiore.

E’ stato un anno complesso, anzi più di uno. “La sinergia fra amministratori e attori del mondo della scuola ci ha permesso di affrontare questa ulteriore sfida. Una doppia prova da superare per i maturandi di quest’anno: l’esame finale e il contagio. Ne usciranno, a mio avviso, ancora più cresciuti”, queste le parole dell’assessore.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tutti in piazza per la ‘grande festa’ di ‘Nonno Ascoltami!’

Redazione IMN

Tokyo: Comune Montesilvano premia Verena Steinhauser

Medaglia anche al coach Mantolini
Redazione IMN

Mattinate Fai d’inverno per il mondo della scuola: da lunedì 26 novembre a sabato 1 dicembre, in Abruzzo 15 luoghi aperti

Gioia Chiostri