INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Escursionisti dispersi, si sonda zona valanga

Circolano fake news sulle operazioni, forze dell'ordine e soccorritori invitano ad affidarsi esclusivamente ai canali ufficiali

Velino: le ricerche riprenderanno domani mattina

Continuano le ricerche dei quattro dispersi che nella giornata di domenica 24 gennaio erano partiti da Massa D’Albe per una escursione a Valle Majelama, sul Monte Velino. Da quanto appreso, nel pomeriggio di oggi gli uomini dei soccorsi hanno iniziato a sondare la zona dove insiste la valanga, la stessa che si ipotizza abbia travolto i quattro.

Stanno circolando diverse fake news, tutte smentite: Soccorritori e forze dell’ordine invitano tutti ad affidarsi solo alle notizie ufficiali e confermate.

Si è parlato di un ritrovamento di un corpo, ma la notizia è risultata falsa. Per quanto riguarda, invece, l’utilizzo di cariche esplosive è confermato che al momento gli operatori del Soccorso Alpino non intendono utilizzarle.

Il forte vento e la presenza di pericolosi accumuli di neve fresca rendono difficoltose le operazioni dei soccorritori.

Proprio nelle ultime ore si è tenuto un tavolo tecnico per studiare una strategia di accesso all’area di ricerca.

Sono al momento 51 operatori del Soccorso Alpino e Speleologico e delle unità cinofile, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, 118 regionale, Esercito Italiano e Carabinieri.

Sono in arrivo altri 20 soccorritori da tutta Italia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fina: “Potenzialità Pescina come capitale cultura”

Fina definisce la Casa Museo Silone un "vero gioiello di cura e documentazione"
Redazione IMN

Celano, verifiche sui servizi NCC

Redazione IMN

Associazione Expleo Integra Onlus in campo per aiutare i bambini

Avezzano tra pandemia e crisi economica
Redazione IMN