INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Euro 2020: la finale sarà Italia-Inghilterra

Gli inglesi battono ai supplementari la Danimarca e raggiungono gli azzurri nella finale di Wembley

L’Inghilterra è la seconda finalista dell’Europeo 2020. I Tre Leoni hanno sconfitto 2-1 ai supplementari la Danimarca e domenica 11 luglio, alle ore 21, affronteranno l’Italia a Wembley.

In rimonta, fino ai supplementari, dalla grande paura all’esplosione di Wembley: l’Inghilterra ribalta la Danimarca e, per la prima volta nella propria storia, conquista la finale europea: domenica sera affronterà l’Italia.

E’ un concentrato di emozioni e incertezza, la seconda semifinale di Euro 2020 che si risolve solo dopo 120′, decisa da un rigore – molto contestato dai danesi – concesso per fallo in area di Joakim Maehle su Raheem Sterling. A riscrivere la storia dei Tre Leoni è il capitano, Harry Kane, nettamente il migliore in campo, che riscatta l’errore dal dischetto ribattendo in rete la respinta di Kasper Schmeichel. Epilogo meritato per la Nazionale di casa – sospinta dall’incessante tifosi dei 60 mila presenti sugli spalti dello stadio londinese – che diventa così la 13/a finalista nei 60 anni di storia dell’Europeo. In tribuna, oltre al principe William, presidente onorario della Federcalcio inglese, c’è anche – per la prima volta nel torneo – il Premier Boris Johnson, accompagnato dalla moglie Carrie.

Dopo quattro semifinali perse – tra mondiali ed europei – l’Inghilterra ha infranto un sortilegio lungo oltre mezzo secolo per raggiungere l’Italia nella finale di Euro 2020. Una redenzione personale per Gareth Southgate, colpevole del rigore decisivo che aveva decretato l’eliminazione dei Tre Leoni, nel campionato europeo nel 1996. “Sono molto orgoglioso dei miei giocatori – le parole del Ct inglese -. Sapevamo che non sarebbe stato facile, e così è stato. Dopo la larga vittoria sull’Ucraina avevo detto ai miei ragazzi che prima o poi avremmo dovuto dimostrare un po’ di resilienza, magari dovendo rimontare il punteggio. Non ho mai dubitato della squadra, sentivo che ce l’avremmo fatta. La Danimarca è sempre stata molto sottovalutata, la considero una grande squadra, e questo è un merito in più per i miei giocatori, molti dei quali hanno una limitata esperienza internazionale”. Appuntamento a domenica 11 luglio per la finalissima di Wembley. “La cosa più bella di questa serata è che abbiamo regalato ai tifosi e a tutto il paese una notte fantastica, un’emozione che durerà per quattro giorni. L’Italia? Sono ormai due anni che dimostra un grande valore. Hanno dei difensori veri guerrieri, ma tutta la squadra è molto forte. Sarà un’altra partita epica. Ma noi vogliamo scrivere la nostra storia.

“E’ stata una partita molto difficile. La difesa della Danimarca era bassa ed era difficile penetrare; un po’, però, ce lo aspettavamo. Il pubblico è stato incredibile. Il rigore? Non è stato facile segnare, Schmeichel è stato bravo a respingere. Sono contento per averla ribadita in gol e avere raggiunto Lineker. Contro l’Italia sarà difficile, ma adesso vogliamo vincere quest’Europeo in casa”. Così Harry Kane, al termine della semifinale vinta dall’Inghilterra contro il Danimarca.

“Che partita, che risultato! Un’enorme prova per l’Inghilterra, l’intero paese sarà dietro di voi domenica” (per la finale contro l’Italia). Così i duchi di Cambridge, William e Kate, in un tweet diffuso da Kensington Palace dopo la semifinale vittoriosa con la Danimarca di Euro2020 a Wembley: semifinale a cui William, presidente della Federcalcio inglese (Fa) e secondo in linea di successione al trono, ha assistito allo stadio e che Kate – isolata precauzionalmente a casa dopo aver incontrato giorni fa una persona risultata poi contagia dal Covid – ha visto in tv. In fondo l’hashtag “#ItsComingHome”: la coppa “sta tornando a casa”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Forcing Onlus e forze armate: arrivano le prime 32 tonnellate di fieno per gli allevatori del Centro Italia

Redazione IMN

Placido, Cavuti, Servillo, Girotto per “ADARTE” a Celano

Per la rassegna “ADARTE” la prima nazionale di «In viaggio con Dante» con Michele Placido e Davide ...
Redazione IMN

Al Galilei di Avezzano orientamento e sguardi sul futuro

Domani verrà sotterrata una capsula del tempo creata dagli studenti dell'Istituto: verrà riportata ...
Gioia Chiostri