INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Europee, iniziativa con Cucchiarella e Marti

Oltre ai due candidati Cucchiarella, sono intervenuti Luigi D'Eramo, sottosegretario all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste e segretario regionale abruzzese del Carroccio, ed Emanuele Imprudente, vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura

COMUNICATO STAMPA

 

“Bisogna votare la Lega, perché è l’unico partito che in questo momento può riunire il centrodestra in Europa e per una serie di motivazioni e di equilibri è l’unico che può portare avanti la coalizione e cambiare l’Europa. L’Europa si cambia dal di dentro, non si può cambiare dal di fuori. Dall’entusiasmo e dagli attestati di fiducia che stiamo ricevendo in questa stimolante campagna elettorale sicuramente il nostro partito farà un grande risultato: invitiamo ad andare a votare in massa”.

 

Così il senatore Roberto Marti, coordinatore della Lega in Puglia e presidente della Commissione Cultura Istruzione e Sport di Palazzo Madama, e Laura Cucchiarella, assessore al Comune dell’Aquila, entrambi candidati della Lega alle elezioni europee nella circoscrizione meridionale del prossimo mese di giugno.

 

I due candidati hanno animato, ieri, all’Aquila, presso l’Auditorium Renzo Piano, l’evento dal titolo “Più Italia, meno Europa”.

 

Una manifestazione che ha fatto registrare un bagno di folla. Oltre ai due candidati Cucchiarella, sono intervenuti Luigi D’Eramo, sottosegretario all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste e segretario regionale abruzzese del Carroccio, ed Emanuele Imprudente, vicepresidente della Giunta regionale con delega all’Agricoltura.

 

“Sicuramente dobbiamo partire dal presupposto che due anni fa abbiamo vinto le elezioni politiche, abbiamo avuto una grande riconferma e avete avuto una grande riconferma qui in Abruzzo, un governo regionale solido, identico a quello nazionale che finalmente sta portando avanti una grande sfida per l’Italia, ora le elezioni europee sono molto importanti, perché si completa l’opera anche in Europa. Ma l’impegno è cambiare l’Unione europea per renderla più vicina a cittadini e imprese – ha spiegato ancora il senatore -. Cucchiarella ha sottolineato che “siamo di fronte ad una elezione complicata che sicuramente ci coinvolge tutti in prima persona, abbiamo la necessità che i cittadini si avvicinino a questa competizione comunitaria che viene ritenuta molto lontana ma che, invece, è determinante per la vita di tutti noi. Quindi siamo qui per ascoltare e portare avanti le necessità dei nostri territori. Noi ci crediamo davvero, crediamo alle peculiarità delle nostre terre e siamo oggi e, in genere, nell’intera campagna elettorale per fare in modo che le persone si avvicinano a questa importante tornata elettorale”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Arrosticini alla conquista dei mercati internazionali

Imprudente: "Eccellenze enogastronomiche sotto i riflettori di un evento in cui i momenti ...
Redazione IMN

VIDEO. Istituto Argoli e Celano legati per il turismo: tra teoria e pratica sul campo

Kristin Santucci

Zooprofilattico, “prima pietra grazie a Masterplan centrosinistra”

Poalucci: “Prima pietra e nuova sede grazie ai fondi Masterplan stanziati dalla Regione di ...
Redazione IMN