INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Florambiente 2023 in Piazza Risorgimento: attività e vitalità

Tantissimi ragazzi delle scuole d’infanzia, elementari e medie di Avezzano hanno animato stand e laboratori.

La meraviglia e l’entusiasmo dei ragazzi hanno animato e caratterizzato “Florambiente” negli scorsi giorni in Piazza Risorgimento.

Dal 10 al 12 maggio, infatti, negli stand e nei padiglioni di “Florambiente”, si sono alternati bambini e ragazzi delle scuole d’infanzia, elementari e medie di Avezzano.

I bambini della scuola d’infanzia della “Mazzini-Fermi” hanno svolto, il 10 maggio, un laboratorio sul mondo delle api e del loro strettissimo legame con la flora, decisivo sia per la loro sopravvivenza sia per garantire tutto ciò che ci offrono come miele, pappa reale e tutte le altre meraviglie che conosciamo.

Nei tre giorni, poi, sono state decine i bimbi e i ragazzi delle scuole “Mazzini-Fermi”, “Marini-Collodi”, “Corradini-Pomilio” e “Vivenza- Giovanni XXIII” che hanno partecipato a momenti di istruzione e informazione sul vasto mondo dei fiori e delle piante, ma anche a laboratori pratici con attività nelle quali hanno imparato a piantare e a coltivare piante e fiori, il tutto con la guida degli esperti della “Santilli Vivai” e sotto l’assistenza degli insegnanti accompagnatori.

Preziosissima la collaborazione di studenti e insegnanti dell’Istituto Agrario “Serpieri” di Avezzano che hanno mostrato e spiegato, ai ragazzi presenti a laboratori e “lezioni”, i dettagli e le informazioni specifiche di questi incontri.

“Florambiente 2023”, che vede l’organizzazione della “Santilli Vivai” e del Comune di Avezzano, attraverso i settori del Verde pubblico con l’assessore Roberto Verdecchia e delle Politiche scolastiche attraverso il suo assessore Patrizia Gallese, la prossima settimana, dal 15 al 21 maggio, si sposta in Piazza del Mercato, ormai pienamente agibile ed utilizzabile, e tornata dopo tanto a disposizione della città, a seguito del recente collaudo positivo effettuato dagli uffici competenti.

I due assessori osservano che «un plauso va fatto alla cittadinanza che ha saputo rispondere all’iniziativa del proponente, rivitalizzando – nonostante le avversità atmosferiche – la Piazza sia per curiosità che per effettuare acquisti. Un ringraziamento va fatto altresì ai tanti giovanissimi delle scuole ed ai loro insegnanti per la dedizione che hanno mostrato verso la natura e l’ambiente, temi sensibili e sempre più in auge».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Lavori alla Vivenza per campo basket e pallavolo

Di Berardino: “Perfettamente nei tempi: i lavori partiranno subito, riqualificheremo tutta l’area ...
Alessia Centi Pizzutilli

Bimbi mai nati: “Così pdl è incostituzionale”

Da Commissione parere negativo, 'risvolti etici da sviluppare'
Redazione IMN

Celano, verifiche sui servizi NCC

Redazione IMN