INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Foibe, a Celano celebrata giornata del ricordo

Memorie e riflessioni sulla tragedia delle Foibe

“Giornata emozionante e densa di significati quella dedicata alla memoria e al ricordo di una tragedia che ha colpito profondamente gran parte degli italiani al termine della seconda guerra. Il dramma delle Foibe, delle deportazioni, delle uccisioni”.

A parlare è la presidente del Consiglio comunale di Celano Silvia Morelli che ha organizzato l’evento insieme all’assessore alla Cultura Antonella De Santis che si è svolto, dinanzi ad una nutrita platea di studenti, giovedì scorso nella sala consiliare del Comune di Celano.

“Gli interventi sono stati toccanti ed emozionanti – aggiunge Silvia Morelli – tanto da avere la sensazione di sfogliare un libro di storia e riuscire quasi a scorgere il viso di Norma Cossetto, a cui io sono particolarmente legata per la donna che è stata e che oggi rappresenta. Emozionante il racconto dell’ambasciatore Gianfranco Giorgolo che ha narrato alcuni avvenimenti di rilevante portata storica e documentale. Molto toccante e ricco di contenuti storici anche l’intervento del giornalista e scrittore Federico Gennaccari”.

“Il ricordo è la possibilità di risvegliare la nostra memoria – ha detto l’assessore alla Cultura Antonella De Santis nel suo intervento – e questo incontro rappresenta una buona occasione per cercare di comprendere meglio il massacro delle Foibe. Intendo rivolgere un’attenzione particolare alle donne, da sempre testimoni silenziose e vittime mute della violenza della guerra. La giornata del ricordo celebra anche il sacrificio di 30 mila italiani costretti a lasciare l’Istria e la Dalmazia. Solo da pochi anni il triste capitolo delle foibe è uscito dal cono d’ombra, entrando così nella storia nazionale”.

Al Giorno del ricordo, oltre la presenza della consigliera comunale dell’Aquila Claudia Pagliariccio, sono arrivati messaggi di solidarietà anche da parte di Massimo Verrecchia, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, che tra l’altro ha così scritto: “Cara Presidente Ti ringrazio dell’invito ma purtroppo domani sono impegnato, in concomitanza con il vostro importante incontro, nelle commissioni consiliari. Ti prego di rivolgere al sindaco ed agli intervenuti i miei saluti e ringraziare l’amministrazione di Celano per la sensibilità mostrata nell’organizzare questo doveroso evento nel ricordo di tutti i nostri connazionali che sono stati uccisi per il sol fatto di essere italiani. Un caro saluto”

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trignina: auto in fiamme, in salvo famiglia con cane

All'altezza del km 53,900, al confine tra Molise e Abruzzo
Redazione IMN

Domani il Vescovo incontrerà i sindaci della Marsica

Tavola rotonda sulle necessità della cittadinanza: all'ordine del giorno sociale e sanità.
Redazione IMN

Kung Fu: l’avezzanese Calisse campione d’Italia

Per l'atleta del Team del M°Roberto Antinelli anche la medaglia di bronzo nella categoria forme a ...
Redazione IMN