INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

GDF sequestra tabacchi Aeroporto d’Abruzzo

In particolare, sono stati sequestrati oltre 5 chilogrammi di tabacco sfuso e sedici stecche

La Direzione ADM per il Lazio e l’Abruzzo e il Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, grazie all’azione locale congiunta dell’Ufficio delle Dogane di Pescara e del Comando Provinciale di Pescara, hanno sequestrato, nei primi quattro mesi dell’anno, circa 9 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando presso l’Aeroporto d’Abruzzo di Pescara.
In particolare, sono stati sequestrati oltre 5 chilogrammi di tabacco sfuso e sedici stecche, pari a 3200 sigarette di marca “Marlboro”, “Camel”, “Winston” e “Terea Purple”, che erano nascoste nei bagagli dei passeggeri. Trattandosi di introduzione non dichiarata nel territorio nazionale di tabacchi lavorati esteri, ADM e Guardia di Finanza hanno comminato sanzioni amministrative per un totale complessivo di oltre 42mila euro.
Il risultato è frutto del protocollo di intesa sottoscritto nel 2023, a livello nazionale, fra l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e la Guardia di Finanza, finalizzato a migliorare il coordinamento delle attività nel territorio di competenza, con particolare attenzione alle attività di contrasto e agli illeciti nel settore dei tabacchi.
La collaborazione in Abruzzo fra l’Agenzia e la Guardia di Finanza ha permesso di migliorare la quantità e la qualità dei controlli predisposti sui passeggeri in transito presso l’aeroporto di Pescara. I risultati conseguiti nell’operazione contro il traffico illegale di tabacchi lavorati esteri incentivano l’Agenzia e la Guardia di Finanza a nuove azioni congiunte sul territorio in attuazione del protocollo d’intesa.
“I sequestri di tabacchi lavorati esteri all’aeroporto di Pescara rappresentano ulteriore testimonianza che la proficua sinergia fra l’Agenzia e la Guardia di Finanza nel contrasto al contrabbando, nelle sue diverse forme, porta all’interruzione delle merci illecitamente introdotte in Italia, a tutela dei cittadini e delle imprese che agiscono nella legalità” ha dichiarato il Direttore Territoriale ADM del Lazio e dell’Abruzzo Davide Miggiano. Il Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, Generale di Brigata Germano Caramignoli, ha aggiunto: “La sempre più stretta collaborazione tra le diverse componenti dell’amministrazione finanziaria è fondamentale se si vuole contrastare efficacemente tale tipologia di traffico illecito ed impedire il consumo di sigarette che non possono essere vendute in Italia o all’interno dell’Unione Europea in quanto non conformi ai parametri previsti dalla normativa europea, essendo potenzialmente dannose per la salute dei consumatori”

 

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coro Unuci, esibizione nella Residenza dei Marsi 

Momento di solidarietà e fratellanza verso i più deboli
Redazione IMN

Covid: Pucetta, un positivo nello staff tecnico U15

Dopo aver sentito gli esperti e la LND, gli allenamenti, inizialmente interrotti fino alla data del ...
Redazione IMN

XXI edizione scalata natalizia Salviano

Organizzata da Runners Avezzano, con il II Memorial Angeli del Velino
Roberta Maiolini