INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Gioia dei Marsi, “Civiltà pastorale come elemento valoriale”

Gioia dei Marsi è già "Spiga verde d'Italia" e "Borgo del Solco".

Incontro in Comune, a Gioia dei Marsi, con la Professoressa Sara Carallo del laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci” dell’Università degli studi di Roma Tre di Roma e la dottoressa Francesca Impei, ricercatrice della Società Geografica Italian. Ne parla lo stesso sindaco, Gianluca Alfonsi: “Ringrazio di vero cuore le due professoresse, per la sensibilità e l’interesse dimostrati verso il nostro paese”.

E’ stato avviato un interessante progetto, teso alla valorizzazione dei sentieri della transumanza percorsi dagli avi.

La civiltà rurale e pastorale – afferma il primo cittadino – ci appartiene e dobbiamo riscoprirla quale elemento valoriale cui attingere e valorizzarla anche in chiave turistica. Gioia, “Spiga verde d’Italia” e “Borgo del Solco” punta sempre più sulla ruralità di eccellenza, quale elemento attrattivo”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

8 Daspo emessi dal Questore di Chieti per i tifosi di L’Aquila Calcio e Francavilla

Redazione IMN

Stefano Masciarelli e Corrado Oddi celebrano Dante

Prima Nazionale a 700 anni dalla morte
Redazione IMN

Covid: positivo titolare di un locale aquilano

Il titolare del noto locale dell'Aquila, il Bruno's, è risultato positivo al Coronavirus. Negativi, ...
Redazione IMN