INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sociale

Giubileo, “creare un asse Roma-L’Aquila”

Dario Nanni: " Organizzare degli eventi e stringere questo patto di collaborazione con l’Aquila oltre che naturale sarà anche utile alla città di Roma"

Papa Francesco non ha il Coronavirus

“È fondamentale che in vista del Giubileo Roma organizzi delle iniziative insieme alla città de L’Aquila riconosciuta da Papa Francesco come la capitale del perdono”.

 

Così in una nota Dario Nanni, presidente della Commissione Giubileo durante la presentazione del libro di Angelo De Nicola “IL PRIMO GIUBILEO DELLA STORIA: LA PERDONANZA DI CELESTINO V”.

 

“L’Aquila è soltanto ad un’ora da Roma ed è la sesta città d’Italia come numero di monumenti presenti, sarebbe un connubio naturale quello di organizzare iniziative ed eventi in collaborazione con la città de L’Aquila. Proprio lo scorso anno Papa Francesco durante la sua visita nella città abruzzese la definì la città del perdono, della pace e della riconciliazione. Per queste ragioni e per la storia che lega anche le due città, è importante organizzare eventi e iniziative e creare le condizioni affinché ci siano momenti in cui Roma e l’Aquila condividano l’importante evento del Giubileo”.

 

“Tra l’altro, proprio il primo Giubileo della storia, nel 1300, fu il risultato di scelte legate a seguito del gran rifiuto di Celestino V che in qualche modo innescò la necessità di organizzare un altro evento proprio per concedere le indulgenze ed il perdono”.

 

“Sono sicuro – conclude Nanni – che organizzare degli eventi ed iniziative e stringere questo patto di collaborazione con l’Aquila oltre che naturale sarà anche utile alla città di Roma e alle stesse regioni del Lazio e dell’Abruzzo”.

 

COMUNICATO STAMPA

Altre notizie che potrebbero interessarti

Regione Abruzzo: CdM valida le leggi di marzo

Approvate quattro leggi
Redazione IMN

Cordisco (Pd): “Cresa certifica fallimento Marsilio”

L’analisi scientifica, non di una parte politica, racconta di una regione affannata dal combinato ...

Iss: incidenza in netto aumento a 241, indice Rt a 1,13

Dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia. Sale il tasso di occupazione in terapie ...
Redazione IMN