INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Green Pass: “Tamponi non sono del tutto affidabili”

"Test non può essere usato in via sistematica, per costi e iter"

Sulla possibilità di estendere la validità dei tamponi fino a 72 ore, Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano e direttore dell’Irccs Galeazzi, spiega che i test non possono essere considerati del tutto affidabili: “Ci sono due tipologie di test diversi – dice – e sappiamo ormai che i test rapidi hanno qualche difetto di sensibilità nell’individuare positivi, mentre i molecolari hanno performance migliori e sono più affidabili. Ma, anche con questi, c’è un certo rischio di falsi negativi rispetto a chi è in una fase di incubazione della malattia”. Pregliasco ne ha parlato intervenendo ad Agorà, su Rai Tre.

Ricciardi, perplesso su aumento validità tampone a 72 ore

“Sono molto perplesso su questo allungamento” della validità del tampone molecolare a 72 ore, “perché di fatto il tampone è una misura puntuale. Lasciare troppo spazio tra l’esito del tampone e la validità del tampone espone a rischi, per cui io sarei piuttosto prudente. Però questa è una risposta che darà il Cts“. Così Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, a Rainwes 24 in merito all’allungamento della validità dei tamponi molecolari previsto nel decreto green pass.

“Secondo me – continua Ricciarsi – col passare del tempo, l’attribuzione del green pass col tampone dovrebbe cessare. Ciò perché di fatto quello che succede con il green pass dato solo alle persone vaccinate o guarite è la certezza assoluta che all’interno di un ambiente non c’è la possibilità di infezione”.

“Questo è molto importante con la variante Delta, che – spiega – è completamente diversa e con una carica virale mille volte superiore rispetto a quella originale del virus di Wuhan, per cui se c’è un soggetto infetto all’interno di un ambiente la certezza dell’infezione è praticamente assodata e il rischio è di oltre il 60%”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Incontro rivelatore sui treni tra Di Pangrazio e D’Alessandro: le corse su strada ferrata non si fermano a Mandela

Gioia Chiostri

De Matteis (FI): “Mannetti… non ci resta che ridere”

Viabilità. "Non ci resta che piangere... ops, sarebbe meglio dire ridere. Il percorso acrobatico ...
Redazione IMN

Promozione, oggi l’infrasettimanale: vincono Pucetta e Celano, perde di misura il Luco

Alice Pagliaroli