Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Guerra, in partenza aiuti dalla Marsica

Raccolti beni di prima necessità all'interporto di Avezzano

Milioni di profughi in fuga dell’Ucraina e una crisi umanitaria in corso.

Sono soprattutto donne e bambini che nelle ultime 48 ore hanno lasciato il Paese caduto nel conflitto bellico e che si sono riversati in Polonia, Romania, Ungheria e Slovacchia.

È questa l’altra faccia della guerra.

Qui, entrano in campo le associazioni che sostengono i civili durante l’emergenza.

Questa mattina si è messa in moto anche la macchina della Croce Rossa regionale. All’interporto di Avezzano sono stati raccolti aiuti di qualsiasi genere, dal cibo al vestiario. Ma anche tendaggi per offrire un primo riparo a chi ha perso tutto.

Circa 10 volontari, che si occupano di logistica, sono partiti alla volta della Romania.

“Questo è solo il primo passo, attendiamo gli sviluppi del conflitto” ha dichiarato il presidente della Croce Rossa Regionale, Gabriele Perfetti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Asl L’Aquila, vaccini a iscritti piattaforma

Dipartimento Prevenzione: le manifestazioni di interesse avanzate dai cittadini aventi diritto ...
Redazione IMN

Asl1: sindacati chiedono incontro a manager Romano

"Sul tavolo questioni importanti, dai contratti dei lavoratori alla riattivazione immediata dei ...
Redazione IMN

Fine vita: “Lotterò fino a che avrò lucidità”

L'appello: "Approvare la legge"
Redazione IMN