INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Humanity 1 salva 36 migranti, assegnato porto Ortona

Partiti dalla Tunisia ed erano stati esposti al vento e alle onde per diversi giorni

La nave Humanity 1 ha completato nella notte il soccorso di 36 migranti che si trovavano a bordo di una piccola imbarcazione di metallo sovraffollata nell’area di ricerca e soccorso maltese.

Erano partiti, spiega la ong Sos Humanity, dalla Tunisia ed erano stati esposti al vento e alle onde per diversi giorni.

Acqua e cibo erano finiti. La nave, si precisa, “non ha ricevuto alcun coordinamento dal centro di coordinamento dei soccorsi maltese”.

Le autorità italiane hanno assegnato alla nave umanitaria il porto di Ortona, “a più di 1.200 km di distanza, come luogo sicuro. I soccorsi e l’equipaggio – lamenta la ong – devono affrontare ora un viaggio di almeno tre giorni, un rischio inutile per la salute delle persone vulnerabili a bordo di Humanity 1”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Marsilio: “Sessanta milioni per ospedale di Chieti”

Firmato accordo di programma con ministro Schillaci
Alessia Centi Pizzutilli

Covid: la situazione nell’area Peligno Sangrina

151 casi a Sulmona, 100 casi negli ultimi tre giorni nell'area
Redazione IMN

Il parco mezzi del Comune dell’Aquila ha tre nuove automobili

Sono ad alimentazione ibrida e dieci biciclette a pedalata assistita.
Redazione IMN