INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

71 donne assassinate da gennaio a luglio

8.607 sono state, invece, le denunce per stalking presentate nei primi sei mesi del 2023. Su 71 omicidi 'femminili', 57 sono avvenuti in ambito familiare, per mano soprattutto del partner o dell'ex partner.

Una pagina nera, della cronaca più violenta, che continua a riportare i nomi delle vittime di genere femminile sulle prime pagine dei quotidiani e dei racconti del giorno. Il report del Ministero dell’Interno del 2023, di Ferragosto, non lascia purtroppo spazio ad equivoci; sono 71 gli omicidi di donne avvenuti dal 1 gennaio 2023 al 31 luglio 2023, ovvero il 36,4 % sul totale degli omicidi volontari accaduti nello stesso lasso di tempo.

57 sono gli omicidi avvenuti tra le mura domestiche, di cui 35 per mano del partner o dell’ex partner.

Gli ammonimenti intrapresi dal Questore sono stati 2.452 nei primi sei messi del 2023, di cui 1.494 per violenza domestica.

I codici rossi sono aumentati nel corso dell’anno: rispetto al 2022, si sono resi necessari 569 ammonimenti in più. 182, invece, sono stati gli allontanamenti del partner o ex partner violento richiesti come misura cautelare.

E’ stato pubblicato oggi il Dossier del Viminale, che racchiude tutta l’attività svolta nella prima metà dell’anno ancora in corso dal Ministero dell’Interno.

Altre notizie che potrebbero interessarti

In Abruzzo si formeranno tecnici della fibra

Verrà realizzato un caso di formazione riservato ai disoccupati abruzzesi. Gli interessati possono ...
Redazione IMN

Associazione Italiana Sommelier Marsica: iniziato a gennaio il nuovo corso di formazione

Redazione IMN

A Celano più di 95 mila euro, PD: “Informare subito su modalità di accesso”

Il PD di Celano chiede tempestività e trasparenza nella ripartizione dei fondi in arrivo alla ...
Redazione IMN