INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Incidente Pescina: la vittima non aveva protezioni

La vittima si trovava lì a titolo di amicizia. Verrà disposta autopsia.

carabinieri

Si trovava su quel ponteggio a titolo di amicizia.

Tonino Parisse, pensionato di 69 anni, conosceva il proprietario della casa. Lo stava aiutando a sistemare un telo di plastica sul tetto ma qualcosa è andato storto ed è caduto giù. L’impatto per il 69enne di Pescina è stato fatale. A nulla è valso il tentativo di rianimarlo da parte dei soccorritori.

Al momento dell’incidente avvenuto intorno alle 11 di questa mattina in una abitazione in centro a Pescina, l’uomo non era solo, c’era anche il proprietario della casa che però non di è accorto di nulla perché si trovava dall’altra parte del fabbricato. A dare l’allarme è stato il proprietario della pizzeria che si trova lì vicino.

Gli inquirenti stanno ascoltando il proprietario della casa. Da accertare se quel ponteggio montato su un terrazzino dell’abitazione fosse a norma, di certo l’uomo non aveva imbragature di protezione quando è caduto.

La salma resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per successivo esame autoptico.

“Mi dispiace per quanto accaduto – dichiara il sindaco Mirko Zauri – era una persona una persona legata ai familiari ed ai suoi amici. Questa notizia ha gettato la comunità nello sconforto. Siamo vicini ai suoi cari”.

L’uomo lascia la moglie, due figli e quattro nipoti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vaccinazioni, online la piattaforma per personale scolastico

Attivata da questa mattina la piattaforma telematica per le vaccinazioni al personale scolastico
Redazione IMN

70 quintali di rifiuti recuperati tra Carsoli e Ortucchio: multe salate agli autori dell’abbandono

Redazione IMN

Il Teatro Off di Avezzano ospita “La Strategia del colibrì”

L’originale pièce teatrale dai tratti surreali diretta da Massimiliano Vado
Redazione IMN