INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Isweb Avezzano Rugby pensa in grande: nuovi acquisti

Seritti: "Una pausa che ci consente di riprendere fiato dopo un mese di novembre esaltante con ben tre vittorie in campionato"

Dopo la netta vittoria di domenica scorsa contro il Pesaro, l’Isweb Avezzano Rugby sfrutta la settimana di riposo a disposizione per preparare al meglio la trasferta di Napoli contro i padroni di casa dell’ASD Afragola: si lavora sul recupero di alcuni giocatori infortunati e sull’affinare ulteriormente gli schemi di gioco dell’head coach Vincenzo Troiani.

“Una pausa che ci consente di riprendere fiato dopo un mese di novembre esaltante con ben tre vittorie in campionato”, spiega il presidente, Alessandro Seritti. “La società non è stata però a riposo ed è riuscita a portare in giallonero un atleta importante con diverse presenze in Top 10: Riccardo Capone, classe 2000, talentuoso trequarti cresciuto nel vivaio del Sambuceto Rugby, si è aggregato al gruppo squadra e garantirà fisico e qualità per il prosieguo della stagione. Lo ringraziamo per aver dato fiducia al nostro progetto sportivo”.

Le buone prestazioni in campionato, e la quarta posizione in classifica, fanno sì che l’umore della squadra sia buono e che la fiducia nel progetto tecnico cresca giorno dopo giorno. A sottolinearlo è Nicolò Speranza, mediano di mischia dell’Isweb Avezzano Rugby: “Abbiamo dimostrato il nostro carattere sul campo, ed i risultati positivi finora ottenuti sono il frutto del lavoro minuzioso da parte dello staff tecnico. Da parte di tutti c’è grande voglia di migliorarsi. A Napoli ci aspetta una partita dura ma Il nostro obiettivo rimane quello di fare punti”.

Anche il capitano Dario Pallotta elogia la forza del collettivo e la capacità che la squadra dimostra nell’adattarsi al sistema di gioco degli avversari, prendendone così le misure fino a imporre il gioco voluto dai coach Troiani – Rotilio. “Siamo tra le 22 squadre migliori d’Italia; certo, è un risultato parziale ma è un traguardo mai raggiunto in questi anni di storia giallonera, il che è un bene prima di tutto per l’Abruzzo. Questi risultati positivi si riflettono anche su tutte le categorie attorno alle quali c’è grandissimo entusiasmo e una stupenda voglia di partecipare al progetto societario che si sta rilevando ambizioso e ricco di riconoscimenti”.

Dopo il premio Rocky Marciano come “miglior squadra abruzzese”, martedì 6 dicembre l’Isweb Avezzano Rugby ritirerà un altro prestigioso riconoscimento alla Festa dello Sport CONI L’Aquila per la promozione in serie A. Un’altra bella soddisfazione per la società marsicana.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Di Genova (Cambiamo Giovani): “Dov’è finita la città bella?”

"La toppa è peggio del buco. Dov'è finita Avezzano città bella e dov'è finita la competenza ...
Redazione IMN

Vaccino Covid: in Abruzzo somministrate 1155 dosi

Ieri 471 le persone vaccinate
Redazione IMN

Turismo, a Pescara l’evento #DestinazioneAbruzzo per promuovere l’offerta turistica integrata

Redazione IMN