INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

“La Corriera dei nonni lettori” a Tione degli Abruzzi

Gli anziani leggono scritti di Lelj e Titta Rosa, autori nativi del posto

Tappa a Tione degli Abruzzi (L’Aquila) per “La Corriera dei nonni lettori”, il progetto che prevede un laboratorio di lettura ad alta voce rivolto agli anziani di sei paesi dell’entroterra aquilano, in modo itinerante per stimolare curiosità, ricordi e riflessioni, per aprire gli sguardi.

Nell’appuntamento di martedì scorso – il quarto – si è parlato e letto di due autori nati proprio lì: Massimo Lelj e Giovanni Titta Rosa (quest’ultimo nato nella frazione di Santa Maria del Ponte). Poi il racconto si è spostato sulla mietitura e i suoi canti – eseguiti da Francesca Camilla D’Amico -, sul grano e sul pane. Infine, all’improvviso, il mare: quando siete stati per la prima volta al mare, quanti anni avevate? E via, a cantare tutti insieme, alla fine dell’incontro “Sapore di sale” senza paura di stonare, come nei falò fra amici sulla spiaggia.

“Io credo che continueremo a vederci, troveremo sicuramente un modo (un secondo anno ‘scolastico’?), e poi, come abbiamo già accennato, speriamo vivamente nella partenza di tante corriere, che possano toccare ancora molti paesi, e perché no, le nonne e i nonni di quest’edizione potrebbero venire con noi”, commenta soddisfatto Paolo Fiorucci, divenuto noto come Libraio di Notte, promotore del progetto.

Anche questo quarto incontro è stato documentato dalla macchina fotografica e dagli occhi di Fabio Massimo Fioravanti, che ha intenzione di mettere su un libro fotografico che racconti questa esperienza.

In ognuno degli incontri previsti – dopo Navelli, San Benedetto in Perillis, Gagliano Aterno e Tione degli Abruzzi sarà la volta di Fontecchio e Fagnano Alto – si leggono racconti brevi, storie di vita, leggende e fiabe dell’Abruzzo montano con brani tratti dalle opere di Antonio De Nino, Gennaro Finamore, Giovanni Pansa che, attraverso i corpi e le voci dei partecipanti, saranno restituiti al pubblico in delle letture corali in programma a giugno all’Aquila, al Palazzetto dei Nobili, a La dimora dei nonni felici e presso la Comunità 24 Luglio. Ogni incontro ha la durata di novanta minuti e fornisce le basi metodologiche per la lettura ad alta voce.

I Comuni che saranno attraversati dalla Corriera dei Nonni Lettori patrocinano l’evento, assieme al Comune dell’Aquila, al Parco del Sirente-Velino e alla Tua spa.

Il progetto, al quale collaborano l’attrice Francesca Camilla D’AmicoValeria Pica e l’associazione Heritage Art Research Project (Harp), si propone di restituire agli anziani la funzione di narratori e depositari della conoscenza tradizionale, interpretando simbolicamente la loro presenza come spina dorsale delle comunità, così come l’Appennino è la spina dorsale dell’Italia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Maltempo, frana muretto tra Scurcola e Sorbo

Nottetempo, è crollato un muretto a secco facente parte della recinzione di una casa privata a ...
Redazione IMN

È la ‘Zona Di Gianfelice’: all’Avezzano lo scontro salvezza

Un blitz del difensore al 94' regala tre punti d'oro ai biancoverdi: Jesina ko
Redazione IMN

Ruba un cellulare e fugge in bicicletta: denunciato

Il fatto è successo a Sulmona. Rubata la bicicletta a una giovanissima studentessa. È successo di ...
Redazione IMN