Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

“La Maschera di Celestino V”, il 21 la presentazione del librogame

L’evento è a ingresso libero e gratuito e il pubblico è invitato a partecipare all’emozionante “gioco interattivo” immaginato dagli autori, i giornalisti aquilani Angelo De Nicola e Alberto Orsini

Una presentazione particolare nel cuore del centro storico dell’Aquila – nello scenario suggestivo del seicentesco Oratorio di Sant’Antonio dei Cavalieri de’ Nardis in via San Marciano – per “La Maschera di Celestino V”, l’innovativo “librogame” investigativo sui temi della Perdonanza Celestiniana presto al via: un romanzo interattivo dalla trama che cambia a seconda delle scelte del lettore, con diversi percorsi e finali.

L’appuntamento è per domenica prossima, 21 agosto, alle ore 21. Grazie alla disponibilità della famiglia de’ Nardis, l’evento è a ingresso libero e gratuito e il pubblico è invitato a partecipare all’emozionante “gioco interattivo” immaginato dagli autori, i giornalisti aquilani Angelo De Nicola e Alberto Orsini. La voce narrante sarà di Alessia Di Giovacchino. Un’esperienza di lettura che consentirà di intuire in prima persona il meccanismo del librogame, divertente e alla portata di lettori di ogni età.

Il volume è pubblicato da One Group Edizioni, consta di 200 paragrafi per 256 pagine, diviso in due parti, con sei differenti epiloghi raggiungibili. Il prezzo di copertina è di 15 euro, già in vendita nelle librerie e sui canali online. Le illustrazioni interne sono di Antonella Rotellini, l’impaginazione di Roberta Guida che ha anche curato la composizione della evocativa copertina.

Il librogioco catapulta il lettore indietro all’edizione 2005 della Perdonanza, che viene sconvolta da una notizia inaspettata: per la prima volta ad aprire la Porta Santa non sarà un cardinale delegato, ma il Papa in persona. E qui la narrativa si intreccia con la cronaca: come noto, nel mondo reale, infatti, Papa Francesco ha annunciato che sarà proprio lui a celebrare il Giubileo aquilano il prossimo 28 agosto.

Nella fiction il lettore interpreterà il ruolo di Giacomo, agente di un imprecisato servizio segreto chiamato a garantire la sicurezza di Sua Santità. Accompagnato dal fidato e informatissimo sovrintendente della manifestazione, il lettore dovrà investigare tra i misteri della città e i segreti di Celestino e cogliere gli indizi giusti, riuscendo così a prevenire eventuali rischi per il pontefice agendo in anticipo rispetto ai propri antagonisti. Personaggi ed eventi illustrati in questo volume sono di fantasia, ma del tutto verosimili e coerenti con l’ambientazione e i reali avvenimenti.

La prima parte è tutta collocata in Abruzzo, dove la posta in gioco andrà via via crescendo con l’avvicinarsi del momento decisivo dell’apertura della Porta e non saranno esclusi, nel percorso, accadimenti clamorosi. Seguirà una seconda parte più breve e intensa, di pura azione, peraltro suddivisa in tre distinte e alternative sezioni per garantire ampia rigiocabilità, che porterà i personaggi a misurarsi con sconosciute insidie nel monastero intitolato proprio a Celestino V nel cuore dell’Africa.

Altre notizie che potrebbero interessarti

De Rosa con Giovagnorio: “Territorio deve crescere tutto”

“Vecchie logiche lasciano al palo tutto il territorio, occorrono amministratori di riferimento per ...
Redazione IMN

Scuola, le 9 regole d’oro comunicate dal Comitato tecnico scientifico

In vista della ripartenza dell'anno scolastico a settembre, una guida per le scuole e la ...
Redazione IMN

Fermato dai passanti mentre tentava di rubare una Mercedes in pieno centro

Avezzano, cittadini coraggiosi bloccano un malvivente marocchino
Redazione IMN