INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV VIDEO

La pineta di Avezzano come non l’avete mai vista

All'Istituto Galileo Galilei della città, i progetti di riqualificazione dell'area firmati dagli studenti. Uno di loro verrà scelto e darà ufficialmente il nuovo volto alla Pineta di Avezzano.

Ecco, del dettaglio, i lavori elaborati:

1) Sistemazione a verde pubblico di aree adiacenti il parco della pineta di Avezzano, con un tema di progettazione che richiama lo schema della bonifica del bacino agricolo del Fucino. Gli alunni che hanno effettuato il lavoro sono: Francesca Di Marco, Elenia Di Marco, Fabrizio Ciccarelli e Giulia D’Alfonso, seguiti dalla professoressa Giorgia Palumbo.

2) Progetto di un parco Avventura con piattaforme in legno ancorate sui pini esistenti e camminamenti sospesi attraverso tutta la pineta. Gli alunni che hanno proposto il lavoro sono Carlo Colella e Leonardo Luciani, seguiti nella progettazione dal Professor Di Nicola per l’analisi ambientale e dal Professor Ciminelli per le verifiche strutturali.

3) Progetto di realizzazione di una piazza nelle aree adiacenti la pineta con uno stile di progettazione che evoca il tema della Shoah, ornamentata da una fontana alimentata dai tre serbatoi dell’antico campo di concentramento e da un murale. La progettazione è stata proposta dalla studentessa Valeria Korneva, seguita nei lavori dal professor Verna.

4) Progetto di miglioramento del parco della Pineta attraverso vari interventi funzionali che prendono spunto da un’analisi puntuale delle criticità del parco della pineta. Il progetto è stato elaborato dagli alunni Pierfrancesco Maceroni e Francesca Taborra, seguiti dal professor Vincenzo Piscopo.

5) Sistemazione dell’ingresso e del viale principale del Parco e delle aree interne ad uso sportivo e ricreativo. Il lavoro è stato elaborato dallo studente Alejandro Marinetti, che questo anno frequenta l’Istituto Europeo di Design di Torino come vincitore di una borsa di studio. Lo studente è stato seguito dal professor Luigi Finucci.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Avezzano Calcio celebra i 100 anni di storia

Al Dei Marsi si festeggia il primo secolo di vita dei biancoverdi
Redazione IMN

Speranza: “Zona gialla non è scampato pericolo”

Il ministro della Salute: "Serve ancora massima prudenza"
Redazione IMN

Brucia ancora la Marsica, fiamme tra Luco e Capistrello

Il sindaco De Rosa: "Focolaio attivo quello di Capistrello, massima allerta per nostro versante"
Redazione IMN