INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

La Polizia salva un piccolo falco in autostrada

"Grazie all’intervento della polizia stradale, il gheppio potrà volteggiare ancora con le sue eleganti ali nei cieli del Parco Nazionale della Maiella"

Una brutta avventura, fortunatamente con un lieto fine, quella capitata nella tarda serata del 2 luglio ad un gheppio, volatile appartenente alla famiglia del falco, specie protetta.

La pattuglia della sottosezione autostradale di Pratola Peligna, in transito sulla A25, nei pressi dell’uscita autostradale di Pratola Peligna (AQ), notava la presenza di un volatile selvatico sulla corsia di emergenza.

Il piccolo rapace, al passaggio dei veicoli e all’arrivo degli operatori della polizia stradale provava più volte a riprendere il volo senza però riuscirci.

Pertanto, i due operatori della polizia stradale, per evitare che potesse finire in mezzo alla carreggiata e creare pericolo per se stesso e per le autovetture in transito, lo afferravano e notavano che era ferito ad un’ala.

Il gheppio veniva quindi messo in sicurezza nell’autovettura di servizio e affidato subito dopo al personale dei Carabinieri Forestali, che a loro volta lo hanno trasferito presso il Centro Veterinario Parco della Maiella per le necessarie cure.

Grazie all’intervento della polizia stradale, il gheppio potrà volteggiare ancora con le sue eleganti ali nei cieli del Parco Nazionale della Maiella.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, è tempo di conferme: al Dei Marsi arriva la Sangiustese

Mecomonaco: «Ripartire dalla prestazione di Campobasso». I marchigiani in crisi esonerano ...
Redazione IMN

Nebbia in Abruzzo, voli cancellati o dirottati

Aerei da Francoforte e Bergamo dirottati su Bari
Redazione IMN

Sulmona: al via domani screening scuole

Sindaco Casini: "Abbiamo abbattuto i tempi di organizzazione ed essendo pronti già da domani su ...
Redazione IMN