INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

La volata finale di Mario Quaglieri parte da Avezzano

Le parole dell'assessore ricandidato: "Io sono pronto a fare la mia parte e chiedo a tutti voi di contribuire con il vostro impegno per il futuro della nostra Marsica e dei nostri figli”. Ieri sera, in una stracolma sede elettorale, cittadini e amministratori insieme per dare il via alla volata finale nella convinzione che per il territorio sarà fondamentale dare forza e continuità al lavoro di Mario Quaglieri.

Il messaggio per gli elettori è arrivato forte e chiaro: “Avezzano vince con Mario”. L’appello è stato scandito in una stracolma sede di via Veneto ad Avezzano. “Dobbiamo avere una rappresentanza forte, autorevole e con i piedi ben piantati a terra”, ha detto Mario Quaglieri ai tantissimi intervenuti, “solo in questo modo possiamo portare a casa risultati per il nostro territorio. Io sono pronto a fare la mia parte e chiedo a tutti voi di contribuire con il vostro impegno per il futuro della nostra Marsica e dei nostri figli”.

La scritta “Avezzano vince con Mario” è stata impressa su pettorine da corsa e cappellini. All’iniziativa, per dare un tocco di colore alla già carica campagna elettorale di Quaglieri, non si sono sottratti consiglieri e assessori di Avezzano, sindaci dei comuni marsicani, sostenitori, amici che hanno indossato le pettorine. Un modo per dare supporto al candidato di Fratelli D’Italia per la volata finale della campagna elettorale delle elezioni regionali.

Insieme per testimoniare l’importanza e la forza del lavoro di squadra. L’incontro si è poi focalizzato sul capoluogo marsicano e sui risultati ed opportunità arrivati in città proprio grazie all’assessore.

In primis il Velodromo e palasport finanziato da 15 milioni di fondi FSC, destinato ad essere uno dei più grandi e funzionali del centro Italia per ospitare eventi sportivi e musicali. “Può accogliere oltre 4 mila spettatori e sarà anche un pala concerti”, ha detto Mario Quaglieri, per poi passare all’importanza del Giro D’Italia “riportato ad Avezzano dopo 21 anni”, del finanziamento di 350 mila euro per l’Aia dei Musei, di quello di 2 milioni per i cunicoli di Claudio, l’apertura al pubblico del Parco Torlonia chiuso per anni e che ora sarà gestito dal comune, il nuovo Ospedale da 118 milioni che “deve aprire una nuova fase per la sanità e la salute dei marsicani e si potrà realizzare i sei anni” oltre a temi più generali ma strategici come la ferrovia veloce Roma – Pescara sulla quale il Governo ha messo un impegno serio e definitivo.

A dar manforte all’esponente del partito del premier Giorgia Meloni, il senatore Guido Liris, il presidente della Provincia Angelo Caruso e, in platea, tra gli altri gli assessori Emilio Cipollone e Pierluigi Di Stefano, i consiglieri Carmine Silvagni, Stefano Lanciotti, Lucio Mercogliano, Gianluca Presutti, Nello Simonelli. Un momento di confronto moderato da Armando Floris, portavoce del sindaco di Avezzano, e caratterizzato da applausi e strette di mano anche con i sindaci di Gioia Gianluca Alfonsi, Magliano Pasqualino Di Cristofano, Scurcola Marsicana Nicola De Simone, San Benedetto dei Marsi Antonio Cerasani, Massa d’albe Nicola Blasetti, Ovindoli Angelo Ciminelli, Trasacco Cesidio Lo Bene, Civita D’antino Sara Cicchinelli e più di trenta amministratori marsicani.

Presenti anche i presidenti di Aciam Maurizio Bianchini e la consigliera del CDA Paola Ciciarelli, Gal Lucilla Lilli, Rocco di Micco del Patto Territoriale, CAM Ernani Ornello, Guglielmo Rocchi della Scav, Walter Di Bastiano già consigliere regionale e diversi responsabili di associazioni sportive.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Celano, l’Opposizione incalza il sindaco: “Troppe cose non dette”

Il PD: "Pasticcio per l'organizzazione dello screening in città".
Redazione IMN

Gran Sasso, l’Osservatorio sull’acqua scrive a Mattarella: verrà in Abruzzo il 15 gennaio

Redazione IMN

L’Aquila: educazione dei minori all’uso dei media

La Rana: "Al via primo laboratorio abruzzese, importante collaborazione tra scuole e istituzioni
Redazione IMN