INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

L’Aquila, “14 attività del centro chiuderanno i battenti”

L'allarme lanciato da Lorenzo Rotellini, consigliere comunale. "Intervenire subito con una rielaborazione seria del piano del commercio, sostenendo i commercianti".

Sono 14 le attività commerciali del nostro Centro Storico che chiuderanno le saracinesche nelle prossime settimane. A quanto pare questo non è un problema per il Sindaco e il suo Vice (troppo impegnati nella propaganda e nel raccontare una città che nella realtà non esiste). La solitudine che si percepisce tra i vicoli deserti é anche sintomo di una mancanza di sicurezza e carenza di servizi per i residenti. Occorre intervenire subito con una rielaborazione del piano del Commercio, incentivando l’apertura di nuove attività e sostenendo quelle già avviate, tutto ciò può essere fatto solamente con la partecipazione di chi si occupa di commercio e di chi ha deciso di tornare a vivere nel Centro”, lo annuncia in una nota stampa Lorenzo Rotellini, consigliere comunale dell’Aquila.

“Bisogna favorire il centro commerciale naturale, a tutto ciò si aggiungono le ormai note difficoltà ad arrivare in centro, soprattutto a causa della carenza dei parcheggi e di una mobilità pubblica carente. La classe dirigente di questa città ha delle responsabilità dalle quali non può sfuggire”, aggiunge.

“La città intera chiese di ripopolare il centro, di farlo rivivere e riaccenderlo. L’Aquila ha chiesto alle aquilane e gli alquilani di realizzare qui i loro sogni. Ora non possiamo abbandonarli e lasciarli agonizzare. Significherebbe aver fallito come città, come cittadini”, questa la nostra conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: Castello Orsini “in rosa”

Convegno dal titolo “Giro d’Italia e Rai, prove tecniche di trasmissione”
Alessia Centi Pizzutilli

VIDEO. La Marsica non avrà il suo Liceo Musicale, ma la storia non finisce qui

Gioia Chiostri

TUA, il presidente Tonelli si dimette

Redazione IMN