INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Legionella, due pazienti ancora stazionari

Sabato scorso è deceduta la paziente 86enne, un uomo anziano è ancora in rianimazione

Virus, in quarantena pazienti e operatori di PS in contatto col medico

Restano immutate le condizioni delle tre persone ricoverate presso l’Ospedale di Avezzano per legionella. Il paziente anziano è ancora grave ma stabile. L’uomo, che si trova in rianimazione, soffriva già di problemi respiratori, aggravati dall’effetto della legionella. Sensibilmente migliorati, invece, gli altri due pazienti, uno in malattie infettive e uno a medicina.

Sabato scorso è deceduta la donna di 86 anni, residente nel reatino, che era stata anch’essa ricoverata ad Avezzano per la legionella; la donna era già affetta da cardiopatia.

La ASL continua il monitoraggio per individuare i luoghi in cui si è sviluppato il batterio e per attuare tutte le misure previste. La legionella, va ancora ricordato, non si trasmette da persona a persona.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Capitol Hill sotto assedio: 4 morti

13 feriti e 52 arrestati tra i sostenitori di Donald Trump
Redazione IMN

Positivi allo Scientifico, domani screening al Castello

La preside: "Sulla vicenda tanta confusione e messaggi whatsapp caotici, ecco cosa sta facendo la ...
Redazione IMN

Carsoli: la piccola Violetta finalmente è qui dall’Ucraina

Violetta è una bimba ucraina di cinque anni che, nel suo breve passato, è stata ospite della “Casa ...
Gioia Chiostri