INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Luco dei Marsi: maltratta la madre, finisce in carcere

La donna dopo l'ennesima minaccia si è rivolta ai Carabinieri

Luco dei Marsi – per oltre due anni si accanisce nei confronti della madre, sottoponendola a continue minacce e estorsioni di piccole somme di denaro a cadenza settimanale, fino a quando ieri i carabinieri della locale stazione, su disposizione del Gip del tribunale di Avezzano, non lo hanno arrestato e condotto in carcere con l’accusa di maltrattamenti e estorsione aggravate.

È finita così una lunga serie di presunte violenze psicologiche poste in essere da un 55enne nei confronti della madre ultrasessantacinquenne.

La donna, esasperata e fortemente intimorita, dopo l’ennesima e recente minaccia, si è vista costretta a rivolgersi ai carabinieri denunciando, così, una serie infinita di vessazioni poste in essere dal figlio convivente con alle spalle problemi di tossicodipendenza.

In poco tempo, i militari dell’Arma, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Avezzano, hanno raccolto sostanziali elementi di prova risultati sufficienti a supportare la richiesta di custodia cautelare in carcere disposta, in tempi rapidi, dal giudice per le indagini preliminari.

Agli del procedimento penale, instaurato a carico del 55enne, dovranno confluire ulteriore conferme per arrivare a sostenere le gravi accuse in giudizio.

Nei prossimi giorni, l’arrestato comparirà davanti al Giudice per sostenere l’interrogatorio di garanzia.

 

Comunicato stampa

 

 

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scovato giro di prostituzione in circolo privato

Immediatamente sono scattate le denunce a carico di tre persone a Lanciano
Redazione IMN

Consiglio Regionale: ok assestamento bilancio

Approvazione nella notte dopo scontro con opposizioni
Redazione IMN

L’Aquila, espulso cittadino albanese socialmente pericoloso

Redazione IMN