INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Manoppello, lavori in corso pubblica illuminazione

Saranno installati 150 nuovi lampioni stradali con luci a led

Lavori in corso a Manoppello con l’installazione di 150 nuovi lampioni stradali con luci al LED ad alta efficienza energetica, dotati di orologio astronomico che gestisce automaticamente le fasce orarie di accensione e spegnimento.

Le lampade a basso consumo energetico saranno in funzione su oltre venti strade e traverse del territorio comunale, individuate fra quelle con maggiore densità abitativa, permetteranno l’abbattimento dei consumi energetici, relativi agli elementi sostituiti, di circa il 65%.

“Proseguono gli interventi di efficientamento energetico sul territorio comunale – hanno spiegato il primo cittadino Giorgio De Luca e l’assessore alla Pubblica Illuminazione Maria Esposito – che assicureranno una migliore vivibilità delle aree interessate, sia in tema di percorribilità stradale che per la sicurezza dei cittadini”.

Le strade, individuate fra quelle con maggiore densità abitativo, ed interessate dai lavori di miglioramento e ammodernamento della rete di pubblica illuminazione sono: via Toti, via Fermi, via Leonardo da Vinci, via Meucci, via A. Volta, via Fratelli Bandiera, via Pellico, via dei Mille, via Bixio, via Paolucci, via Manara, via Martiri Pennesi, via Milite Ignoto, via Cadorna, via Monte Morrone, via Acerbo, via Diaz, via Monte Sirente, S.S. 5 ex Tiburtina, via Caruso, contrada Pozzo, contrada Cupa (Ruano), contrada Foce e S.S. Manoppello-Lettomanoppello.

Gli interventi con un investimento di 70 mila euro sono parte di un più ampio progetto che ha visto negli anni scorsi a Manoppello, l’ampliamento di reti già esistenti, il potenziamento della pubblica illuminazione e l’installazione di nuovi impianti a risparmio energetico.

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Cotir, parte la procedura di licenziamento dei 27 lavoratori

Alice Pagliaroli

Morte Morosini, Cassazione annulla sentenza

La Corte di Cassazione annulla la sentenza di secondo grado
Redazione IMN

Boccia: “Diritti universali vengono prima dei vincoli di bilancio”

Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie agli Stati generali della Montagna: "Lo Stato ...
Redazione IMN