INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Massa D’Albe, Opposizione attacca: “Incapacità di promuovere”

Attacco duro da parte dei consiglieri di opposizione: "Maggioranza assente alla presentazione del Trail "Alba dei Marsi". Se non sono capaci di fare promozione territoriale, si dimettessero e lasciassero il posto a noi che a queste cose ci teniamo".

Comunicato Stampa

“Altra grave assenza per il Sindaco, per la Giunta Comunale e i Colleghi Consiglieri di Massa D’Albe che, dopo aver mancato la riunione programmatica del Cammino dei Briganti tenutasi poche settimane fa presso il Comune di Scurcola Marsicana, questa volta non hanno presieduto nemmeno la conferenza stampa di presentazione della gara podistica “L’Alba dei Marsi”” a dirlo in una nota stampa sono stati i consiglieri di minoranza Gianni Mancini, Antonio Mastrangelo e Giovanni Ceglie.

“L’Alba dei Marsi è una competizione ormai consolidata nel territorio del Comune di Massa D’Albe, che si svolge solitamente il primo fine settimana di giugno e che ha il merito di essere riuscita a portare lo sport all’interno della prestigiosa area archeologica di Alba Fucens, in maniera rispettosa e integrata alle bellezze dei luoghi che gli fanno da palcoscenico”, confermano i tre nel comunicato.

“Ma oltre a questo merito, L’Alba dei Marsi può vantare numerosi altri successi: è inserita nel calendario ufficiale delle competizioni Fidal (Federazione Italiana Di Atletica Leggera); assegna il campione regionale maschile e femminile Fidal; assegna, inoltre, il titolo di campione italiano maschile e femminile del CSI (Centro Sportivo Italiano, ente di promozione sportiva); è inserita nel circuito Trail Cup Lazio e Abruzzo; infine, già ad oggi ha più che raddoppiato gli iscritti rispetto all’anno scorso, iscritti per metà vengono costantemente da fuori regione. Il Comune di Massa D’Albe vanta un evento del genere e nessuno dell’Amministrazione Comunale si presenta alla conferenza stampa inaugurale della nuova edizione. Se non sono capaci di fare promozione territoriale si dimettessero e lasciassero il posto a noi che a queste cose ci teniamo e abbiamo cura di sponsorizzarle”, questa la conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Corso ‘salvavita’ al Benedetto Croce di Avezzano

Conoscere per salvare una vita: il Liceo Statale “Benedetto Croce” c’è con la formazione in BLSD. ...
Redazione IMN

Ue, stanziati 27 milioni per reti transeuropee di telecomunicazioni

Redazione IMN

Chef sulmonese rapito in Ecuador

L'ambasciata d'Italia sta attenzionando la situazione. Il titolare de "Il sabore mio" è stato ...
Redazione IMN